Università Unimarconi

Bassano Romano, la memoria in scena

BASSANO ROMANO (Viterbo)- La processione e la Villa, il nuovo reading delle “Comunità narranti”. Martedì 30 aprile Comunità narranti torna a Bassano Romano per unirsi alla comunità locale nella celebrazione della festa di Santa Maria dei Monti. Appuntamento alle 17,30 con “Bassano Romano: la processione di Sammarimonti e villa Giustiniani. La memoria in scena”. Un reading pensato per dar voce ai ricordi e ai racconti raccolti nelle ricerche sul campo svolte in questi anni. Letture affidate a Laura Antonini e Alessio Mascagna. Con loro il maestro Luciano Orologi. A orchestrare la polifonia di racconti, l’antropologo Marco D’Aureli. La performance si svolgerà all’interno delle splendide sale affrescate di palazzo Giustiniani. Ingresso libero.
Per il terzo anno consecutivo “Comunità narranti” è al fianco della comunità locale per la valorizzazione e la condivisione delle memorie legate alla festa, alla villa e al caleidoscopio di storie che attorno a esse ruota.
L’evento è collocato all’interno di un ricco calendario di festeggiamenti previsti che prenderà avvio martedì stesso alle 15,30 con la visita alla Villa in compagnia delle “piccole guide” (gli alunni della scuola primaria di Bassano Romano) per culminare, secondo tradizione, il primo maggio con la processione che attraverserà il parco della villa per concludersi con pranzo sociale e fiera che si terranno presso la chiesa di Santa Maria dei Monti. L’intera manifestazione è stata organizzata grazie alla fondamentale collaborazione tra il Comune di Bassano Romano, la direzione di Villa Giustiniani, l’Università agraria, la Pro Loco, l’Istituto comprensivo di Bassano Romano, l’associazione “I Mercatini del ‘600” e “Comunità narranti”.
E non finisce qua. Sempre sotto le insegne di “Comunità Narranti” sono in arrivo nelle prossime settimane in vari centri della Tuscia numerosi eventi: tra passeggiate-racconto e reading dedicati ai più piccoli ascoltatori così come agli adulti.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE