Università Unimarconi

Berlusconi, Battistoni (FI): “Grande vuoto umano e politico. Sua eredità viva”

VITERBO – “Un anno fa pensavamo che tutto fosse finito. Che Forza Italia, con la scomparsa del suo leader e fondatore Silvio Berlusconi sarebbe diventato un partito satellite senza alcuna rilevanza politica. Invece oggi, ad un anno dalla scomparsa del Presidente Berlusconi, di cui sentiamo l’enorme vuoto umano e politico, siamo ancora qui e siamo più forti e presenti che mai”. Lo dichiara in una nota il Responsabile dell’Organizzazione di Forza Italia, Francesco Battistoni.

“È stato certamente un lavoro lungo e difficile del quale dobbiamo ringraziare il Segretario Nazionale, Antonio Tajani senza il quale questa unità di intenti non ci avrebbe permesso di essere ancora qui fra la gente e per la gente con gli insegnamenti e i valori trasmessi da Berlusconi”.

“Abbiamo raccolto una eredità pesante ma siamo riusciti in questo anno a raggiungere traguardi strepitosi. Vedendo quanto accaduto pochi giorni fa alle elezioni europee, con Forza Italia terzo partito in Italia, – aggiunge Battistoni – siamo sicuri che il Presidente Berlusconi sarebbe stato fiero e orgoglioso di poter gioire con noi del risultato ottenuto, constatando che la sua eredità politica, le sue idee e tutta la comunità di Forza Italia sono ancora una realtà attuale, forte, coesa, rassicurante, moderata, cresciuta nei consensi, affidabile, leale e vicina ai cittadini”.

“Il suo lascito politico – conclude Battistoni – non morirà mai e il risultato elettorale del 10,2% è il regalo più bello che il suo popolo poteva regalargli. Grazie Presidente, sei sempre con noi”, conclude Battistoni

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE