Bianchini (Mio Italia): “Green pass fino al 30 aprile uccide turismo e ristorazione, piuttosto Draghi dia aiuti subito”

“Il Governo continua a massacrare turismo e settore Horeca, con decisioni scellerate come quella dell’obbligo di mostrare il Green Pass fino al 30 aprile. Comparto turistico, ristorazione e, più in generale, tutta l’ospitalità sono al collasso e le feste di Pasqua avrebbero potuto e dovuto rappresentare una boccata d’ossigeno, ma la follia di continuare a vessare italiani e stranieri con l’inutile Carta Verde, mentre i numeri ci dicono che la pandemia è finita, sarà il colpo di grazia per molte aziende”.

Paolo Bianchini, presidente di MIO Italia (Movimento Imprese Ospitalità) è una furia e attacca: “Draghi dice che ogni decisione viene presa in base alla scienza e allora ci spieghi quale ‘scienziato’ gli sta consigliando di stroncare l’ossatura economica del Paese, rappresentata dalle nostre imprese. E ci spieghi su quali basi sostiene che lo scostamento di Bilancio non ha motivo di essere attuato. Se l’obiettivo è quello di farci chiudere, lo dicano chiaramente, ma sappiano che non ci arrenderemo e lotteremo fino alla fine per salvare le nostre aziende, i nostri lavoratori, le nostre famiglie”.

Print Friendly, PDF & Email