Bimbi! Babbo Natale esiste, non credete a chi vi dice il contrario…

Passeggiata mattutina ai piedi del Montefogliano, direzione centro. Poco traffico, aria pulita che riempie i polmoni e libera la mente. Poi, a due passi dalla Chiesa di Santa Maria del Soccorso chi t’incontro? Ma è chiaro! E’ Babbo Natale!!!

Fa un giretto con la sua bella macchinetta colorata, poi scende, mi saluta da lontano, mi riconosce!

BabboNataleQuelloVero“Ciao bello!” mi fa.

“Ciao Babbo Natale!”.

“Che si dice?”.

“E niente…”.

Poi arriva una bella e giovane mamma col passeggino ed un bimbo paffutello tutto imbacuccato.

Babbo Natale ci mette un secondo a prendere una caramella ed offrirla al piccolo. “Come si dice?!?” fa la ragazza al figlio. Il bimbo prende la caramella, si scuote un po’, si riprende da questo clima rigidello e fa: “Grazie!”. “Come ti chiami?” chiede Babbo Natale. “Davide” dice il bambino. “Bravo!” fa Babbo Natale.

Ed un’ondata di calore riempie il cuore di tutti, giullare di corte compreso. La mattinata è andata bene. Ah, quasi dimenticavo. Domani sera Babbo Natale sarà a Viterbo e, alla domanda che qualche sprovveduto gli ha rivolto subito dopo che lui aveva dato la sua disponibilità a partecipare ad un’iniziativa rivolta ai più piccoli ha risposto indignato: “Per quanto lo faccio?!? Ma gratisss naturalmente, vi pare che lo faccia per i soldi? suvvia non scherziamo. Io lo faccio perché voglio stare bene e i bambini mi fanno stare bene”.

Capito?

   

Leave a Reply