Università Unimarconi

Bolsena, inaugurata la mostra pittorica “L’arte è natura – Come nelle antiche botteghe il colore rinascimentale”

BOLSENA ( Viterbo) – Si intitola “L’arte è natura– Come nelle antiche botteghe il colore rinascimentale” la mostra che sarà inaugurata domani 29 giugno, alle 17,30, nelle sale dell’ufficio turistico di Bolsena, in piazza Matteotti. L’esposizione, che si inserisce nell’ambito del progetto “Arte è bellezza” a cura di Paolo Berti, accoglie quattordici opere di Davide Castelmezzano, Luca Castelmezzano, Stefano Cianti, Giancarlo Chiancone, Ivo Còtani, Marco Crispano, Marco Giacobbe, Lorenzo Gramaccia, Antonio Mango, Antonietta Orsatti, Luiza Pintilie, Piero Pompili, Cristiano Quagliozzi e Giuseppe Rossi. Le tele sono state dipinte sia tenendo presenti i canoni classici di esecuzione e utilizzando pigmenti puri, procedendo a imprimiture laboriose ed esecuzioni da scuola, sia seguendo la propria intuizione artistica e lavorando più sul solco di proprie produzioni che su quelle classiche. “La mostra è l’ultima tappa di questo intenso lavoro che è stato Arte è Bellezza – sottolineano gli organizzatori -. Bolsena è una città che conserva storia, arte, religiosità, bellezza dei luoghi, dei panorami, sul lago omonimo con le isole Bisentina e Martana, sedi di leggende e narrazioni. In questa cornice, i pittori esporranno le loro opere nate dalla grande passione che ha sempre distinto tutti i giorni di questa esperienza, fin dagli inizi dello scorso gennaio”. Il progetto “Arte è bellezza”, finanziato dall’Unione Europea e già in parte realizzato a Soriano nel Cimino e Orte, con obiettivi e temi diversi, si avvale del patrocinio del Ministero della Cultura, del Comune di Bolsena, degli staff operativi di Orpheo Group, Movie Logic, Premio Centro e GalleriaViva. La collettiva, a ingresso libero, sarà visitabile fino al 7 luglio dal lunedì al venerdì dalle 9,30 alle 12,30 e il venerdì e il sabato anche dalle 15,30 alle 18,30. Al vernissage parteciperanno i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale e delle associazioni culturali locali e gli artisti.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE