Bracciano: dal 1° dicembre via dalle strade le campane di raccolta vetro

Bracciano- La raccolta porta a porta si estende anche a vetro e metalli. L’assessore Paola Lucci: “si auspica possa disincentivare la mala praticaBracciano-784823 di abbandonare indiscriminatamente rifiuti indifferenziati” Dal 1° dicembre 2013 verranno progressivamente eliminate dalle vie di Bracciano le campane per la raccolta di vetro e metallo dalle vie di Bracciano. Si intensifica infatti la raccolta differenzia spinta dei rifiuti con il sistema del “porta a porta” con

il ritiro a domicilio di questi materiali. “Le campane per la raccolta del vetro e metallo – spiega l’assessore alle Politiche Ambientali Paola Lucci – nel nostro Comune si prestano ad essere ricettacolo di sacchetti di immondizia indifferenziata creando un problema di decoro urbano. L’avvio della raccolta porta a porta anche per questi materiali mira sia ad intensificarne la quantità che a migliorarne la qualità considerando che costituiscono una risorsa importante in quanto al 100 per cento riciclabili, inoltre si auspica possa disincentivare la mala pratica, che persiste, di abbandonare indiscriminatamente rifiuti indifferenziati. L’impegno di questa amministrazione rimane la raccolta differenziata sempre più spinta al fine di raggiungere l’obiettivo di ridurre a valori trascurabili i conferimenti in discarica e solo per la parte di rifiuto non altrimenti recuperabile prevedendone il trattamento, favorendo così il recupero della maggiore quantità di rifiuto possibile, non immaginando quindi che in futuro Cupinoro possa divenire la nuova Malagrotta”. Due le zone individuate dalla multiservizi Bracciano Ambiente per la raccolta. Il lunedì la raccolta di vetro e metalli interesserà la zona di Bracciano compresa dal passaggio a livello di via Principe di Napoli a scendere fino al centro storico, incluse via delle Ferriere e via Claudia. Il mercoledì invece la raccolta di materiali interesserà la zona compresa tra il passaggio a livello di via Principe di Napoli a salire verso la Braccianese-Località Cappuccini, Bracciano Nuova, Quartiere Montebello, la zona lago, le aree extraurbane e tutte le frazioni. In queste giornate oltre al rifiuto previsto dal calendario di raccolta porta a porta, già in vigore, verrà ritirato anche il sacco contenente vetro e metallo. Materiale eco-compatibile per eccellenza, il vetro può essere riciclato infinite volte, dando vita a contenitori sempre nuovi e dalle proprietà originarie invariate. Secondo il CoReVe – Consorzio Recupero Vetro sono cinque gli errori da evitare nel conferimento del vetro: 1) non è necessario risciacquare gli imballaggi in vetro prima di differenziarli, ma è molto importante svuotarli da eventuali residui; 2) non è necessario eliminare etichette o altri accessori che non vengono via.; 3) occhio alla ceramica, il nemico giurato del vetro! È importante ricordarsi di tenere il pirex-vetroceramica – così come i piatti, le tazzine alla larga dal vetro perché a causa delle diverse temperature di fusione, è sufficiente un solo frammento di ceramica – mescolato al rottame di vetro pronto al forno – per vanificare il processo di riciclo, dando origine a contenitori destinati irrimediabilmente ad infrangersi; 4) Se il cristallo va in frantumi… non gettarlo insieme al vetro! (bicchieri e bottiglie in cristallo contengono un’elevata quantità di metalli pesanti, come il piombo, che non devono contaminare il processo di riciclo del vetro: per questo motivo, è importante mantenere separati i contenitori in cristallo dalla raccolta differenziata del vetro); 5) gli altri materiali da tenere separati dal vetro: Lampadine, lampade a scarica (neon) e specchi contengono sostanze pericolose per l’ambiente, assolutamente non compatibili con il riciclo del vetro, spesso utilizzato come imballaggio per alimenti.

   

Leave a Reply