“C’è bisogno di rinnovare la nostra fede”. Queste le parole del Vescovo Lino Fumagalli davanti al cuore di Santa Rosa

Il momento più religioso di tutte le festività di Santa Rosa è sicuramente quello di ieri pomeriggio, il passaggio su di un baldacchino del cuore incorrottocuore-santa-rosa-articolo della Santa Patrona, conservato in una teca, preceduto dal corteo storico con i Boccioli, simbolo del particolare legame dei piccoli viterbesi di oggi con la loro Santa. Ci sono poi le Rosine, che separano

i vari secoli (dal 1200 fino al 1800) con i terziani francescani. Quindi, se stasera sarà il momento più atteso, di maggiore spettacolo misto a fede e sentimento, che richiamerà non solo numerosi viterbesi, ma anche cittadini provenienti da fuori, quello del trasporto della Macchina di S. Rosa “Fiore del Cielo” nel suo rinnovato colore bianco, ieri , la processione con il corteo storico, è stato il momento del raccoglimento e della preghiera.minifacchini-corteo2articolo

“Se oggi siamo qui – ha esordito il Vescovo Lino Fumagalli sul sagrato della basilica di San Lorenzo – non lo siamo soltanto per salutare i facchini, ma il motivo principale sta dietro di me, la reliquia con il cuore di Santa Rosa, che ci richiama a livello di intelletto e sentimento immediato. La città e la Chiesa dimostrano l’amore per questa Santa che vive ancora nel cuore di ognuno di noi.

Santa Rosa – ha proseguito il Vescovo Fumagalli – diceva di vedere suorine-corteo3articolouna fede debole, fiacca, come quella di oggi. Abbiamo tutti bisogno di rinnovare la nostra fede. Rinnoviamo il nostro impegno, la testimonianza pratica nella vita cittadina.

Santa Rosa in questo senso ha da dirci:viviamo la nostra appartenenza con serio orgoglio. Diamoci tutti da fare, rimbocchiamoci le maniche. Chi agisce forse può sbagliare, chi non agisce sbaglia sempre!”. Il corteo, quindi,  preceduto dal cuore incorrotto della Santa e dai suoi facchini con il presidente del Sodalizio Massimo Mecarini in testa , mentre era assente il capofacchino Sandro Rossi, ha poi ripreso il percorso della processione passando per via San Lorenzo, via Cardinal La Fontaine, via Annio, via Cavour, piazza del Plebiscito, via Ascenzi, piazza del Sacrario, via Marconi, piazza Verdi fino alla via di Santa Rosa.


 

{gallery}galleria-foto/corteostoricosantarosa2{/gallery}

   

Leave a Reply