Calcata, 19enne scivola sotto la forra: soccorsa dai vigili del fuoco

di REDAZIONE-

CALCATA (Viterbo)- I vigili del fuoco del distaccamento di Civita Castellana sono intervenuti questo pomeriggio nella zona di Calcata vecchia intorno alle 17,30 per il salvataggio di una ragazza di 19 anni scivolata dalla zona di confine del centro storico di Calcata vecchia verso la forra sottostante. La squadra dei vigili del fuoco di Civita Castellana, una volta giunta sul posto, ha individuato sotto il parapetto, all’altezza di circa 10 metri, la ragazza che si trovava sospesa su uno sperone di roccia con abbandonati 30 metri sotto di lei di caduta ancora da fare. E’ stato, quindi, subito calato in emergenza uno degli operatori, che è rimasto su questo lembo di terreno con la persona abbracciata addosso per il tempo necessario per far arrivare gli esperti delle tecniche speleo alpino fluviali per il recupero. Si è trattato di un intervento complicato che ha visto i vigili del fuoco impegnati per alcuni ore perché Calcata vecchia è inarrivabile in alcuni punti anche con mezzi molto piccoli. I pompieri hanno dovuto spostare il materiale per organizzare la calata in recupero a piedi, utilizzando i punti di attacco all’interno dell’arredo urbano a disposizione. Sono stati calati due operatori, oltre al terzo rimasto sospeso con la ragazza sullo sperone di rocca ed è stato effettuato il trasporto sul vuoto, portando la ragazza sulla barella e poi issata. Sul posto  sono giunti anche il funzionario di servizio ed il 118, che ha provveduto al trasporto della giovane in codice rosso al Policlinico Gemelli. La ragazza per tutto il tempo delle operazioni di recupero è rimasta cosciente, anche se molto spaventata e dolorante.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE