Calcio, retrocessione in terza categoria per l’ASSD Torrese

ACQUAPENDENTE ( Viterbo) – Entusiasmo, passione, divertimento e straordinario amalgama interrazziale, per essere tutto perfetto alla ASSD Torrese sono mancati solo i risultati. Arriva ai piedi del castello della Frazione aquesiana una retrocessione in Terza Categoria figlia sopratutto di una gestione inesperta dei momenti topici di ogni singolo match. Nessuna vittoria per i ragazzi allenati da Alessandro Manucci in 24 gare. Solo due pareggi ottenuti fuori casa e ben 22 sconfitte (peggio in casa 12 che fuori casa 10). 16 le reti realizzate (10 in casa e 6 fuori casa) e 83 subite (più in casa 52 che fuori casa 31). A guidare la truppa degli otto marcatori Daffeh Ebrima con 8 reti (maggiore incidenza fuori casa 5 che in casa 3). Versione casalinga per Yamadou Lamacou (2 reti sul manto amico del Boario). Gianluca Bisti a quota 1 colpisce fuori casa. Solo ed unicamente goal “casa dolce casa” per Paul Chinjion, Matteo Evangelisti, Ruggero Galli, David Lucchi, Sidime Mohamed.

 

Print Friendly, PDF & Email