Calisto Panico lascia il comando della stazione Carabinieri di Bagnoregio

BAGNOREGIO ( Viterbo) – Il Luogotenente Carica Speciale Calisto Panico lascia oggi, per raggiunti limiti di età, il servizio attivo nell’Arma dei Carabinieri ed il Comando della Stazione di Bagnoregio che ha retto dal 5 maggio 2003 e con competenza anche sul Comune di Lubriano. Calisto Panico, originario di Gradoli, si è arruolato tra le fila della Benemerita nel 1987 ed ha frequentato per un biennio la Scuola Sottufficiali di Velletri e Firenze. Promosso Vice Brigadiere, è stato impiegato presso la Stazione Carabinieri di Bonarcado in provincia di Oristano per tre anni. Trasferito all’Aliquota Radiomobile di Nuoro, nel 1993 ne è divenuto il Comandante fino al 1997. Lasciata la Sardegna è stato impiegato presso l’Ufficio Personale del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri in Roma per 4 anni. Giunto nella Tuscia è stato sottordine alle Stazioni Carabinieri di Canino e Bolsena, per poi approdare a Bagnoregio. L’Amministrazione Comunale, lo scorso 13 luglio, nell’ambito delle celebrazioni della Festa del Patrono San Bonaventura e del centenario dal cambio di nome da “Bagnorea” a “Bagnoregio”, alla presenza anche del Dott. Gianni Letta, Presidente dell’Associazione Civita, e di S.E. il Card. Fortunato Frezza, gli ha consegnato una pergamena con la seguente motivazione: “Comandante della Stazione Carabinieri di Bagnoregio dal 5 maggio 2003, per il servizio reso in favore della cittadinanza, sicuro punto di riferimento, si è sempre distinto per la sua generosa disponibilità e silenziosa costante presenza. Le sue doti professionali e la vasta esperienza hanno dato un determinante apporto nel far accrescere tra la comunità bagnorese una sana percezione di sicurezza e di legalità.” Al Luogotenente Carica Speciale Calisto Panico ed alla Sua famiglia i migliori auguri da parte di tutti i colleghi dell’Arma dei Carabinieri di Viterbo.

Print Friendly, PDF & Email