Cambio di deleghe, l’assessore Pasquinelli: “Ora persone più competenti in ciascun settore”

di EMANUELE FARAGLIA –

VETRALLA (Viterbo) – Un giro di deleghe ha caratterizzato le ultime vicende politiche al Comune di Vetralla. Quella all’Ambiente è passata da Pasquinelli al vice sindaco Tosini, Urbanistica da quest’ultima a Postiglioni ed infine Sportello Unico per le Attività Produttive e Commercio da Postiglioni a Pasquinelli. L’opposizione, nelle parole del consigliere Giulio Zelli, ha prontamente commentato: “Il gruppo Passione Civile cede il passo al Partito Democratico” e “Il giudizio di questi due anni di amministrazione che non può essere che negativo, la bocciatura dell’assessore Pasquinelli è altrettanto palese”. 

Abbiamo ascoltato proprio l’assessore Enrico Pasquinelli che ha così risposto: “E’ una riorganizzazione delle competenze, adesso ci sono persone più competenti in ciascun settore. La Tosini all’Ambiente, Postiglioni all’Urbanistica ed il sottoscritto a Suap e Commercio. Perché non l’abbiamo fatto prima? Ad esempio Tosini aveva qualche problema, ora superato. L’opposizione fa il suo lavoro, cercano zizzania, ma da parte nostra non c’è nessun problema, anzi abbiamo cercato di migliorare la situazione…”.

Passando alla delega allo Sport, rimasta a Pasquinelli, nei giorni scorsi si è tenuto a Vetralla un evento di boxe e danza presso la Villa Comunale, organizzato dalla palestra Invictus Gym del maestro Alessio De Falco, ebbene proprio De Falco, dopo aver ringraziato Pasquinelli ha affermato che si sarebbe aspettato un maggior aiuto, magari anche economico, da parte del Comune. A questo riguardo l’assessore ha risposto: “L’evento è stato davvero bello. Per quanto riguarda un nostro maggior sostegno purtroppo quando abbiamo organizzato l’anno non avevamo previsto questo evento, sicuramente l’anno prossimo vedremo se ci saranno margini. Sto cercando di lavorare proprio in tal senso. Anche per quanto concerne la promozione dell’evento faremo la nostra parte. D’altra parte la boxe piace a molte persone ed i ragazzi si sono impegnati con grande sacrificio. So che la palestra ha raggiunto ottimi risultati, titoli regionali, nazionali e internazionali. Come fatto anche con il ciclismo, faremo in modo di trovare margini nel bilancio”.

Dunque la promessa c’è, non resta che attendere e verificare.

Print Friendly, PDF & Email