Campionato di terza categoria (Giorne B), quinta giornata, Polisportiva oratorio Madonna del Fiore- Città di Castro

Polisportiva Oratorio Madonna del Fiore – Città di Castro 3-1 (PRIMO TEMPO 1-1) POLISPORTIVA ORATORIO MADONNA DEL FIORE: Stefano Magini, Colonnelli (81° Andrea Canepina), Neri (90° Luca Canepina), Paoletti, Ragnini, Camilli, Campana (54° Merli), palla2Putano Bisti, Lucchi (77° Socciarelli), Fastelli (86° Armezzani), Paggetti A DISPOSIZIONE: Merli, Luca Magini ALLENATORE: Pasquini CITTA’ DI CASTRO: Biselli, Mareschi (88° Sbocchia), Strada (59° Doko), Simeone, Petrilli, Cento, Masala, Ricci, Angiolini, Bonomini (75° Bersagalia), Mariani (60° Pelliccia) A DISPOSIZIONE: Quintri ALLENATORE: Pira ARBITRO: Lenzo di Civitavecchia MARCATORI: 15° Masala (Città di Castro), 17° PAGGETTI (POLISPORTIVA ORATORIO MADONNA DEL FIORE), 51° FASTELLI (POLISPORTIVA ORATORIO MADONNA DEL FIORE), 59° FASTELLI (POLISPORTIVA ORATORIO MADONNA DEL FIORE) NOTE: Ammoniti 39° Bonomini (Città di Castro), 55° Petrilli (Città di Castro), 80° NERI (POLISPORTIVA ORATORIO MADONNA DEL FIORE), 87° Mareschi (Città di Castro), 89° PAGGETTI (POLISPORTIVA ORATORIO MADONNA DEL FIORE) La Polisportiva Oratorio Madonna del Fiore regola una coriacea e tenace Città di Castro rinvigorendo la classifica. Spetta alla coppia Lucchi-Fastelli dare forza e

penetrazione ad una manovra oratoriale, che si arena al 15° di fronte alla conclusione vincente di Masala. Passano solo due minuti e Paggetti impatta la gara con una conclusione da fuori area che trova impreparato Biselli. Dopo aver ritenuto regolari due contatti subiti da Fastelli al limite dell’area, l’arbitro Lenzi adotta la stessa misura su quello subito in area da Masala, Inutili le proteste ospiti. La pioggerellina fitta ed incessante di inizio ripresa, regala agli aquesiani il grimaldello giusto per sbloccare la gara. Al primo minuto della ripresa ci prova Lucchi. Ma la sua palla si stampa sul palo. Cinque minuti dopo spetta a Fastelli trovare la rete su punizione. Sette minuti dopo lo stesso uccella Biselli con un pallonetto. Gli ultimi venticinque minuti di gara servono a dimostrare solo ed unicamente che il Città di Castro ha tutte le carte in regola per ambire ad una classifica più prestigiosa. Al 70° la dea bendata diventa avversa per Pelliccia. La sua conclusione viene respinta dal palo. All’80 Angiolini si libera del diretto marcatore Ma la sua conclusione finisce alta. Al minuto 85 il colpo di testa di Masala viene bloccato da Stefano Magini. E due minuti dopo gli ospiti reclamano un secondo calcio di rigore. Ma il Direttore di gara non ritiene falloso il contatto in area in cui viene coinvolto Masala. Oratoriali di nuovo in campo Sabato 16 Novembre alle ore 14.30. Avversario di turno nel campo di Marta una Virtus uscita indenne (risultato finale 1-1) dal terreno di gioco di Castiglione in Teverina

   

Leave a Reply