Il campionato italiano di balestra sbarca sulle rive del lago di Bolsena

MARTA ( Viterbo) – Il campionato italiano di balestra manesca sbarca sulle rive del lago di Bolsena. Il 2 settembre gara nazionale nei pressi di piazza Martiri di Cefalonia a Marta. Un evento, a cura dell’associazione sportiva e culturale Arcieri e Balestrieri di Orvieto e valido per il campionato italiano Figest, che rientra nell’ambito dei festeggiamenti “Marta e Capodimonte, insieme nella storia” organizzato dalle reti di impresa Visit Marta e Naturalmente Capodimonte per i prossimi 1 e 2 settembre, in collaborazione con i rispettivi comuni, le realtà associative e commerciali del territorio, Confesercenti e Pro Loco Marta.

 Una serie di iniziative che per la prima volta vedono insieme Marta e Capodimonte all’insegna della valorizzazione del lago di Bolsena e delle sue realtà economiche. Spettacoli, cene, rappresentazioni storiche e visite in barca alle isole del bacino.

 “L’area di interesse del torneo – spiega la presidente di Visit Marta Susanna Cherchi – è quella presso la pista ciclo/pedonabile lungo lago, nei pressi del parcheggio Piazza Martiri di Cefalonia. I bersagli saranno posizionati a ridosso della protezione che verrà installata in direzione del lago con pannelli di legno fissati a un ponteggio. La barriera di protezione avrà una dimensione adeguata a contenere eventuali frecce fuori dai bersagli”.

 Sono previste tre gare nell’arco della mattinata, dalle ore 10 alle 13. Le distanze di tiro potranno variare da un minimo di 15 a un massimo di 20 metri su un numero di 3 o 4 piazzole. I balestrieri potranno tirare singolarmente o al massimo a coppia per ogni piazzola e avranno a disposizione max 3 frecce per ogni bersaglio.

 “Per la terza gara – spiega Cherchi – verrà invece utilizzata una sola piazzola dove ogni balestriere tirerà singolarmente una unica freccia”.

Tutti i balestrieri partecipanti alla gara, oltre ad avere esperienza nell’uso delle balestre, sono regolarmente iscritti a una o più federazioni sportive. “Portiamo a Marta – conclude la presidente della rete di impresa – un evento di portata nazionale per valorizzare il lago e assieme ad esso lo sport. Insieme per rilanciare il territorio”.

 

Print Friendly, PDF & Email