Caprarola, denunciati per lesioni gravi quattro cittadini rumeni

Militari della stazione Carabinieri di Caprarola, a conclusione di indaginicarabinieri-112 scaturite da una denuncia – querela sporta da una cittadina rumena di 41 anni residente a Caprarola, hanno deferito in stato di libertà per il reato di lesioni gravi quattro cittadini rumeni, i quali, in data 13 novembre scorso, irrompevano all’interno dell’abitazione della denunciante, dove prelevavano la figlia di 20 anni unitamente alla nipote di un anno e mezzo.

Nel contesto la donna veniva minacciata e percossa riportando lesioni giudicate guaribili in 31 giorni . Successivi accertamenti condotti dalle forze dell’ordine, consentivano di rintracciare la giovane con la figlioletta a Roma presso l’ abitazione di uno dei soggetti che l’avevano prelevata.

La presunta vittima interrogata dagli operanti riferiva di essersi allontanata volontariamente per ricongiungersi con il padre della propria figlia. Anche la denunciante, veniva quindi a sua volta deferita in stato di libertà per i reati di procurato allarme e falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico.

   

Leave a Reply