Carabinieri, arresti e denunce nell’ultimo weekend tra Caprarola, Sutri e Oriolo Romano

Nell’ultimo weekend, i carabinieri della compacarabinieri-logognia carabinieri di Ronciglione hanno effettuato specifici servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti nonché dei reati contro la persona ed il patrimonio, attuando dispositivi di filtraggio del traffico veicolare sulle direttrici statali e provinciali più frequentate (Cassia, Cimina, Aurelia, Braccianese, ecc.).

A Sutri, i militari della locale stazione in collaborazione con i colleghi di Capranica hanno denunciato per il reato di ricettazione un pregiudicato rumeno di 33 anni, in quanto nel corso della perquisizione del suo domicilio è stato trovato in possesso di diversi utensili e strumenti da lavoro per un valore di circa € 6.000, ritenuti di provenienza illecita poiché lo stesso non è stato in grado di documentarne la provenienza.

A Caprarola, invece, i militari della locale Stazione hanno segnalato per l’uso personale di stupefacenti un operaio 44enne di Capranica, trovato in possesso di due grammi di eroina, un pregiudicato 51enne di Oriolo Romano per la detenzione di un grammo di hashish, due 20enni di Bracciano e Oriolo Romano sorpresi con 12 grammi di marijuana e un 17enne di Manziana trovato in possesso di una dose sempre di marijuana.

   

Leave a Reply