Carlo D’Ubaldo, Sinistra per Viterbo: “Condanniamo aggressione al lavoratore senegalese”

VITERBO- Riceviamo e pubblichiamo: “Un episodio di ordinario squadrismo, in una città che ne ha visti diversi, negli ultimi anni. Un paio di giorni fa, in pieno centro, un lavoratore di origini senegalesi aggredito a calci e pugni da un gruppo di giovani, poi fuggiti. Poche sere prima, in occasione della festa della Liberazione, una bandiera della Repubblica di Salò esposta sulle mura cittadine da parte di un gruppetto di fascista alla disperata ricerca di visibilità. Episodi slegati (forse), ma figli della stessa mentalità, della stessa miseria morale. Quando si parla di degrado in città il nostro pensiero va anche a questo degrado: l’assenza di senso civico, il disprezzo per i valori della democrazia e della costituzione, l’estetica della violenza, la xenofobia. Condanniamo questo gesto vigliacco di aggressione, ed esprimiamo la nostra solidarietà all’aggredito”.

Carlo D’Ubaldo

Sinistra per Viterbo

Print Friendly, PDF & Email