Università Unimarconi

Casa Circondariale di Viterbo intitolata a Nicandro Izzo, questa mattina la cerimonia

VITERBO – “Questa mattina, si è svolta la cerimonia di intitolazione della Casa Circondariale di Viterbo alla memoria dell’appuntato Nicandro Izzo, un eroe italiano barbaramente ucciso dalla camorra per aver svolto con onore il suo lavoro al servizio della nazione.
Erano presenti la vedova e il figlio dell’appuntato Izzo, le autorità civili e militari e il Sottosegretario alla Giustizia, l’onorevole Andrea Delmastro Delle Vedove, il cui impegno è stato fondamentale per la realizzazione di questa intitolazione. A lui va il nostro più sentito ringraziamento per la presenza e per suo intervento a sostegno delle forze dell’ordine.

Come ha giustamente ricordato il Sottosegretario, gli agenti della polizia penitenziaria sono un esempio di dedizione al lavoro, di senso del dovere e di amore per la patria. Il loro sacrificio e la loro integrità morale rappresentano valori fondamentali che dobbiamo sempre onorare e ricordare.
Con questa intitolazione, anche la Casa Circondariale di Viterbo rende omaggio a uno dei tanti eroi della nostra nazione, uomini e donne che hanno sacrificato la propria vita per il bene comune e che non devono mai essere dimenticati”.
Lo dichiara in una nota l’On. Mauro Rotelli, Presidente della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE