Celebrato a Viterbo il ricordo di Giorgio La Pira, antifascista, costituente, sindaco di Firenze

GiorgioLapiraNell’anniversario della scomparsa avvenuta nel 1977, si e’ svolta oggi a Viterbo presso il “Centro di ricerca per la pace e i diritti umani” una commemorazione di Giorgio La Pira, il sindaco di Firenze strenuo promotore della pace e dei diritti umani di tutti gli esseri umani.

Giorgio la Pira nacque a Pozzallo il 9 gennaio 1904, ed e’ deceduto a Firenze il 5 novembre 1977. Antifascista, costituente, parlamentare, sindaco di Firenze; profonda coscienza religiosa, impegnato in rilevanti iniziative di pace e di solidarieta’, fu luminoso esempio di impegno morale e civile.

Le persone amiche della nonviolenza partecipanti all’incontro, ricordando La Pira come uno dei maestri piu’ grandi della nonviolenza in cammino, hanno espresso altresi’ gratitudine e solidarieta’ al sindaco di Messina, Renato Accorinti, che postosi alla sequela dell’impegno e del messaggio di pace e di nonviolenza che fu anche di La Pira, ha ieri celebrato degnamente la ricorrenza della fine della “inutile strage” della prima guerra mondiale invocando pace, disarmo, fraternita’, rispetto per la vita, la dignita’ e i diritti di tutti gli esseri umani.

   

Leave a Reply