Celebrato il ricordo dei “martiri della UCA” vittime della strage del 1989 a San Salvador

Immagini martiri San SalvadorIl 16 novembre 1989 a San Salvador furono assassinati da un commando militare sei sacerdoti gesuiti e due loro collaboratrici dell’Universita’ del Centroamerica (Uca), prestigioso istituto di studio profondamente impegnato nella difesa dei diritti umani e nell’elaborazione della teologia della liberazione. 

Ignacio Ellacuria, Amando Lopez Quintana, Joaquin Lopez y Lopez, Jose’ Ignacio Martin-Baro’, Segundo Montes, Juan Ramon Moreno Pardo, Celina Maricet Ramos, Elba Julia Ramos, furono massacrati da uno squadrone della morte, vittime come l’arcivescovo Oscar Romero e migliaia di salvadoregni della furia omicida del regime e del suo braccio armato.

Le vittime della strage del 16 novembre 1989 testimoniano ancora: convocano ogni persona di volonta’ buona all’impegno per la liberazione di tutte le oppresse e tutti gli oppressi; convocano alla lotta contro l’ingiustizia e la violenza; convocano alla fraternita’ che tutti gli esseri umani riconosce e libera. 

 

Nell’anniversario del loro martirio, il 16 novembre 2013 il “Centro di ricerca per la pace e i diritti umani” di Viterbo li ha ricordati con un incontro di commemorazione, di riflessione, di studio, di impegno contro tutte le uccisioni, contro tutte le persecuzioni, per la liberazione dell’umanita’ da ogni oppressione.

La nonviolenza e’ in cammino.

 

Il “Centro di ricerca per la pace e i diritti umani” di Viterbo

   

Leave a Reply