Cento anni fa nasceva il Partito popolare italiano, l’intervento del senatore Battistoni

ROMA- Riceviamo e pubblichiamo: “Sono trascorsi 100 anni da quando il 18 gennaio 1919 all’albergo Santa Chiara di Roma Don Luigi Sturzo lanciò il celebre “Appello ai Liberi e Forti”, istituendo il Partito Popolare Italiano; ma nonostante il tempo trascorso, il suo discorso risulta ancora oggi di grande attualità.

Da molti definito, a ragione, come uno degli avvenimenti più notevoli della storia d’Italia del ventesimo secolo, nel suo discorso, Don Sturzo, con acume tipico del pensatore e con la precisione del sociologo, seppe carpire ed evidenziare la centralità antropologica, ponendo al centro della sua riflessione l’essere umano in quanto persona e riferimento primario di tutto “termine dei beni e dei vantaggi che crea le leggi che regolano il potere”.

Ancora, l’appello ai liberi e forti presenta all’opinione pubblica del primo dopoguerra una proposta politica non del partito dei cattolici o di un partito cattolico, bensì quella di un gruppo organizzato di cittadini che, ispirati dalla loro fede e dal Vangelo si candidano al governo del Paese.

In questo senso, quindi, la vera attualità del richiamo di Sturzo sta nella lungimiranza del suo pensatore di credere la Politica non un luogo dove si scende o una piattaforma in cui ci si espone, ma piuttosto un’occasione di servizio a tutela di quei valori non negoziabili che, seppur non definiti tali, stavano a cuore al sacerdote e che fondano l’agire politico, consentendo una visione ordinata delle priorità governative, dello stato sociale, dell’economia e dei diritti civili.

L’appello, quindi, è ad avere il coraggio di sentirsi davvero liberi e forti di non indietreggiare di fronte alle difficoltà, alle critiche e alle derisioni, perchè ogni cedimento non segna un progresso ma un regresso, non una crescita ma un pericoloso ridimensionamento dei valori e della stessa politica”. Così in una nota, il Senatore Francesco Battistoni.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Volley, il Tuscania nella tana della capolista PiacenzaLEGGI TUTTO
TUSCANIA ( Viterbo) – Trasferta piena zeppa di insidie per la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania Volley ospite della capolista Gas
Il velista Andrea Miceli alla Scuola Media di Sutri, martedì 19 febbraioLEGGI TUTTO
SUTRI ( Viterbo) – Martedì 19 febbraio, Andrea Miceli, velista e scrittore italiano, incontra gli alunni della Scuola Media di
Latte, il Senatore Francesco Battistoni (FI) alla protesta dei pastori sardiLEGGI TUTTO
ROMA – “Ho voluto esprimere la mia vicinanza ai pastori sardi, che in questi giorni stanno protestando per l’aumento del
Latte, la protesta dei pastori arriva a Piansano. Domenica 17 febbraioLEGGI TUTTO
PIANSANO ( Viterbo) – La protesta dei pastori arriva a Piansano. Il paese della Tuscia, dalla storica vocazione agricola, si
Orte, successo per la cena di Fratelli d’ItaliaLEGGI TUTTO
ORTE ( Viterbo) – Tante persone e grande partecipazione alla Cena Patriota organizzata ieri sera dal circolo Fratelli d’Italia di
Massimo Cacciari a Viterbo per un’ Europa liberale e non liberistaLEGGI TUTTO
di MARIA ANTONIETTA GERMANO – VITERBO – Ieri pomeriggio, 15 febbraio, nella giornata che ha visto Viterbo unita contro il potere
“Crocelle Race Park”, meno di due mesi alla terza edizioneLEGGI TUTTO
Il sodalizio Crocelle Race Team inizia ufficialmente il suo percorso di avvicinamento alla terza edizione della cross country Crocelle Race
“L’Ospedale Belcolle è anche sanità d’eccellenza”LEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo le parole del lettore Paolo Zappi e pubblichiamo: “Spesso si parla dell’Ospedale di Belcolle a proposito di
Viterbo unita contro la mafia, senza se e senza maLEGGI TUTTO
di MARIA ANTONIETTA GERMANO – VITERBO – Questa è una giornata storica di resilienza per Viterbo che scende in piazza
A Bagnoregio borse di studio di 200 euro per i ragazzi delle scuole secondarieLEGGI TUTTO
BAGNOREGIO ( Viterbo) – Borse di studio per i ragazzi della scuola secondaria. Gli studenti residenti a Bagnoregio, con Isee