“In cerca di Alice”, che perde la memoria e trova sè stessa

VITERBO – Questa domenica per la nostra rubrica “Consigliami un libro” proponiamo “In cerca di Alice” di Liane Moriarty, edito da Feltrinelli.

Immaginate di vivere la vita dei sogni: avete ventinove anni, un marito innamorato e, in più, siete in dolce attesa; in una parola: siete felici.

Da un momento all’altro però, vi ritrovate trentanovenni, con tre bambini che insistono a chiamarvi mamma, una sorella che vi parla a malapena e in procinto di divorziare.

Tutto completamente assurdo.

Ma è quello che è successo ad Alice, che dopo essere caduta ed aver battuto la testa, non ricorda gli ultimi dieci anni della sua vita.

Cosa è successo? Come è potuto cambiare tutto così radicalmente? Lei, sempre allegra, solare, dormigliona e golosa, è diventata una donna tutta d’un pezzo, fissata con le diete e maniaca del controllo.

Che quel colpo in testa, sia la sua occasione per ritrovare le gioie perse nel caos degli anni dimenticati?

Editore: Feltrinelli

Pagine: 400

Prezzo: 9,90 euro

Print Friendly, PDF & Email