Cioccotuscia, ecco il programma

VITERBO – La 12^ edizione della manifestazione “CioccoTuscia” si svolgerà a Viterbo nei giorni 9-10 + 16-17 ottobre 2021 presso lo storico Palazzo dei Papi e a Piazza S.Lorenzo.

Programma primo weekend 9-10 ottobre

GLI ORGANIZZATORI RICORDANO CHE PER ACCEDERE ALLA MANIFESTAZIONE (ANCHE PER PIAZZA S.LORENZO) E’ OBBLIGATORIO PRESENTARE IL GREEN PASS (OVER 12 ANNI)

Sabato 9 ottobre (orario apertura Villaggio ore 10,30 – 19,00)
Piazza S.Lorenzo

Ore 12: inaugurazione manifestazione
Area ristoro: operatori con stand in legno e truck food
Esibizioni con sbandieratrici e musici del Comitato Centro Storico di Viterbo – artisti di strada – istallazioni permanenti
Area giochi in legno (per adulti e bambini – a pagamento € 2,50 a persona per 30 minuti)
Sala Scuderie Palazzo dei Papi (Piano inferiore – INGRESSO PRINCIPALE VIA S.CLEMENTE)

Stand dolciari: vari operatori del settore dolciario con prevalenza di cioccolato (ingresso libero).
Area giochi con animatori (dalle 10,30 alle 13 e dalle 15 alle 18,30): inclusi zucchero filato, tatuaggi e trucco mani, laboratorio sul riciclo, palloncini (ingresso a pagamento, € 5 per 30 minuti).
Sala delle Scuderie (Piano terra Palazzo di Papi – INGRESSO PRINCIPALE PIAZZA S.LORENZO)

Area maestri pasticceri: si alterneranno diversi pasticceri e chef professionisti in dimostrazioni di pasticceria e cucina (ingresso a pagamento € 10 per 60 minuti, classi da massimo 30 persone, possibile prenotare in aticipo)
Ore 10,45-11,45: Vanessa Lisciarelli (pasticcera non convenzionale, formata presso Chef Academy) – Realizzazione crostata moderna autunnale
Ore 12,00-13,00: Vanessa Lisciarelli (pasticcera non convenzionale, formata presso Chef Academy) – Realizzazione crostata moderna autunnaleore
Ore 15,00-16,00: Monia Achille (docente Gambero Rosso e pasticcera presso ISANTI di Corchiano) – Temperaggio e decorazioni in cioccolato
Ore 16,15-17,15: Monia Achille (docente Gambero Rosso e pasticcera presso ISANTI di Corchiano) – Temperaggio e decorazioni in cioccolato
Attività per bambini (Piano terra Palazzo di Papi – INGRESSO PRINCIPALE PIAZZA S.LORENZO)
(a pagamento € 4 per 20 minuti per n.1 laboratorio – n.3 laboratori € 10, senza prenotazione):

Laboratorio di disegno (dalle 10,30 alle 13 e dalle 15 alle 18,30): i piccoli artisti potranno fare disegni con i colori naturali estratti da frutta e verdura, in collaborazione con la Fattoria di Alice Percorsi sensoriali (dalle 10,30 alle 13 e dalle 15 alle 18,30): i bimbi impareranno a riconoscere i vari prodotti utilizzando a turno solo alcuni dei loro sensi per poi scoprire insieme il senso della condivisione, in collaborazione con Caritas Viterbo.
Laboratorio di food art (dalle 10,30 alle 13 e dalle 15 alle 18,30): Ci vuole poco per creare una ricetta semplice e divertente! I bimbi potranno realizzare dolci a forma di gufi, in collaborazione con Creative Food
La storia del cioccolato (alle 12, alle 15 e alle 18,30): le principali fasi della lavorazione del cioccolato dalla raccolta all’assaggio (espositiva e non a pagamento)
Domenica 10 ottobre (orario apertura Villaggio ore 10,30 – 19,00)
Piazza S.Lorenzo

Area ristoro: operatori con stand in legno e truck food
Asibizioni con sbandieratrici e musici del Comitato Centro Storico di Viterbo – artisti di strada – istallazioni permanenti
Area giochi in legno (per adulti e bambini – a pagamento € 2,50 a persona per 30 minuti)
Ore 10,00 – 12,00: street workout CioccoTuscia pe rle vie della città, con partenza e arrivo Piazza S.Lorenzo
Sala Scuderie Palazzo dei Papi (Piano inferiore – INGRESSO PRINCIPALE VIA S.CLEMENTE)

Stand dolciari: vari operatori del settore dolciario con prevalenza di cioccolato (ingresso libero)
Area giochi con animatori (dalle 10,30 alle 13 e dalle 15 alle 18,30): inclusi zucchero filato, tatuaggi e trucco mani, laboratorio sul riciclo, palloncini (ingresso a pagamento, € 5 per 30 minuti)
Sala delle Scuderie (Piano terra Palazzo di Papi – INGRESSO PRINCIPALE PIAZZA S.LORENZO)

Area maestri pasticceri: si alterneranno diversi pasticceri e chef professionisti in dimostrazioni di pasticceria (ingresso a pagamento € 10 per 60 minuti, classi da massimo 30 persone, possibile prenotare in aticipo).
Ore 10,45-11,45: Verando Zappi (chef per passione e concorrente Masterchef Italia 8) – Realizzazione ricetta “Filetto Goloso” (filetto di maiale, pancetta, cioccolato fondente, aleatico, castagne)
Ore 12,00-13,00: Verando Zappi (chef per passione e concorrente Masterchef Italia 8) – Realizzazione ricetta “Filetto Goloso” (filetto di maiale, pancetta, cioccolato fondente, aleatico, castagne)
Ore 15,00-16,00: Alessio Margottini (docente di cioccolateria e pasticceria, collaboratore dell’Università dei Sapori e titolare della pasticceria Millevoglie) – Le basi della PASTICCERIA – pasta frolla
Ore 16,15-17,15: Alessio Margottini (docente di cioccolateria e pasticceria, collaboratore dell’Università dei Sapori e titolare della pasticceria Millevoglie) – Le basi della PASTICCERIA – pasta sfoglia
Ore 17,30 – 18,30: Alessio Margottini (docente di cioccolateria e pasticceria, collaboratore dell’Università dei Sapori e titolare della pasticceria Millevoglie) – Le basi della PASTICCERIA – crema pasticcera
Attività per bambini (Piano terra Palazzo di Papi – INGRESSO PRINCIPALE PIAZZA S.LORENZO)
(a pagamento € 4 per 20 minuti per n.1 laboratorio – n.3 laboratori € 10, senza prenotazione):

Laboratorio di disegno (dalle 10,30 alle 13 e dalle 15 alle 18,30): i piccoli artisti potranno fare disegni con i colori naturali estratti da frutta e verdura, in collaborazione con la Fattoria di Alice Percorsi sensoriali (dalle 10,30 alle 13 e dalle 15 alle 18,30): i bimbi impareranno a riconoscere i vari prodotti utilizzando a turno solo alcuni dei loro sensi per poi scoprire insieme il senso della condivisione, in collaborazione con Caritas Viterbo
Laboratorio di food art (dalle 10,30 alle 13 e dalle 15 alle 18,30): Ci vuole poco per creare una ricetta semplice e divertente! I bimbi potranno realizzare dolci a forma di gufi, in collaborazione con Creative Food.
La storia del cioccolato (alle 12, alle 15 e alle 18): le principali fasi della lavorazione del cioccolato dalla raccolta all’assaggio (espositiva e non a pagamento).
Di seguito le dichiarazioni dei rappresentanti del Comune di Viterbo:

Giovanni Maria Arena, Sindaco di Viterbo: “Manca ormai poco alla nuova edizione di CioccoTuscia. La dodicesima. Una manifestazione che negli anni ha saputo conquistare il consenso e l’apprezzamento di un pubblico sempre più numeroso. Un evento rivolto a grandi e piccini, con un programma denso di appuntamenti che va ben oltre le semplici degustazioni di prodotti dolciari. Viterbo ha bisogno di eventi come CioccoTuscia per ripartire, insieme, in serenità, ma sempre con grande attenzione al rispetto delle misure antiCovid.”

Marco De Carolis, Assessore cultura e turismo: “CioccoTuscia è una manifestazione per tutta la famiglia. Un evento che incontra le esigenze di adulti, ragazzi e bambini. Non solo dolci sapori, ma laboratori didattici per i più piccoli, artisti di strada, sbandieratrici e musici, esposizioni e tanto altro. Per due weekend Viterbo tornerà a ospitare un appuntamento ormai conosciuto e apprezzato anche al di fuori del nostro territorio. Finalmente si torna a vivere la nostra città e tutte le sue iniziative. Finalmente si torna a respirare quel clima di normalità che tanto ci è mancato.”
Alessia Mancini, Assessore sviluppo economico, attività produttive e centro storico: “Dopo l’edizione un po’ ristretta del 2020 a causa delle rigide misure antiCovid, quest’anno si torna a una versione che somiglia quasi alla normalità. CioccoTuscia potrà tornare ad animare il centro storico per due weekend consecutivi. Una vera e propria festa del cioccolato che va oltre la semplice degustazione. Una bella occasione di promozione e valorizzazione dei prodotti tipici della Tuscia attraverso l’enogastronomia, una prestigiosa vetrina per operatori del settore dolciario e non solo, per un appuntamento capace di attrarre sia i visitatori più golosi, sia quelli che hanno semplicemente voglia di trascorrere un fine settimana in serenità, seguendo le tante iniziative previste nel programma di questa dodicesima edizione di CioccoTuscia.”

 

 

Print Friendly, PDF & Email