Civita Castellana, 4 novembre: Angelelli premia le forze armate.

E’ stata celebrata la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate a Civita Castellana dapprima con una messa presso la Cattedrale di Santa Maria Maggiore, poi a via Gramsci, presso il giardino dell’Unità d’Italia. Insieme al sindaco, Gianluca Angelelli, erano presenti i rappresentanti di tutte le forze armate presenti a Civita Castellana con numerosi bambini delle scuole primarie e secondarie. Dopo la deposizione delle corone, le autorità si sono spostate nella sala consiliare dove il sindaco ha consegnato degli encomi ad alcuni emeriti rappresentanti delle Forze Armate di Civita Castellana e che lavorano a Civita Castellana. In segno di riconoscimento per il lavoro svolto a Civita Castellana

sono stati premiati il Luogotenente Piero Greco, comandante della Stazione dei Carabinieri di Civita Castellana, e il Sovrintendente Armando Mellini, Comandante della Stazione del Corpo Forestale dello Stato di Civita Castellana. Inoltre è stata premiata il Capitano Flavia Vitali di Civita Castellana, al Comando del Nucleo Operativo di Cagliari della Guardia di Finanza. “Anche se in un momento difficile per le forze armate, così come per le tutte le istituzioni, – ha detto il sindaco Angelelli durante il suo discorso- il nostro dovere è quello di ricordare a tutti che fuori dal nostro essere uniti in una comunità, che è la patria, c’è l’abisso della perdita della propria identità e quindi la colonizzazione culturale. Oggi aggiungiamo una bandiera a questo monumento all’unità nazionale, perché sia chiaro a tutti che crediamo ancora all’Italia, lo dobbiamo ai morti che qui sono ricordati e alla nostra dignità. Ringrazio Greco e Mellini per l’incomiabile lavoro che svolgono al servizio della nostra comunità da tanti anni e ringrazio Vitali per aver onorato la sua città con gli eccellenti risultati raggiunti nel suo lavoro nella Guardia di Finanza”.

   

Leave a Reply