Civita Castellana. Via 12 settembre, una nuova pavimentazione all’ingresso del centro storico

Riceviamo e pubblichiamo. A tempo di record sono stati effettuati i lavori di ripavimentazione della principale via d’ingresso al centro storico di Civita Castellana. Via XII settembre è stata riaperta il 15 novembre , dopo circa 40 giorni dall’inizio dei lavori voluti dall’amministrazione comunale di Civita.

“Questocivita-castellana-piazzaintervento era necessario per la nostra città, perché la cosiddetta salita del ponte è una delle vie più transitate di Civita, non solo per quanti abitano al centro storico, ma per tutti quelli che devono attraversare la città.

Ed era ridotta in condizioni davvero pessime – ha dichiarato l’assessore ai Lavori Pubblici, Gianluca Cerri – Sono molto soddisfatto del lavoro svolto sia dalla ditta incaricata sia dall’Ufficio Tecnico Comunale che ha progettato e seguito i lavori. L’amministrazione comunale ha risolto così un problema che per anni ha fatto discutere e creato polemiche politiche finalmente Civita Castellana ha un ingresso al proprio centro storico degno della sua importanza storica ed architettonica.”

Le opere hanno visto la demolizione totale della vecchia pavimentazione e del sottofondo, la sistemazione di alcuni sottoservizi, come fognatura, acquedotto e rete elettrica, rifacimento del massetto in cemento armato e rete elettrosaldata e pavimentazione in pietra lavica di forte spessore con basoli quadrati per un totale di 600 mq.

“La volontà dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Angelelli  era quella di rimettere il centro storico al centro dell’attenzione amministrativa e questo ennesimo importantissimo intervento testimonia con i fatti che l’amministrazione ha contribuito a ridare un nuovo volto a questa parte fondamentale della città” ha dichiarato l’assessore al Centro Storico, Giancarlo Contessa.

I lavori a Via XII settembre arrivano dopo il rifacimento di Piazza San Clemente e Via Panico, l’Orto di Miretto, la Variante Mignolò, l’acquisto dell’area e la realizzazione di un parcheggio alla ex ghiacciaia, la realizzazione della nuova sala espositiva delle Ex Carcerette, la ridistribuzione dei parcheggi del belvedere e la pedonalizzazione della parte centrale di Piazza Matteotti. L’amministrazione comunale ha inoltre destinato fondi specifici per incentivare la nascita di nuovi esercizi pubblici, attività artigianali o legate alla cultura nel centro storico, oltre ad aver aperto l’ufficio turistico e dotato le vie principali della connessione gratuita wi fi. Infine nell’ottica di una rivitalizzazione del centro a partire dai giovani sono state create alcune manifestazioni culturali come le giornate dell’arte e CiviTONICA, che collegano il mondo della scuola al centro storico.

   

Leave a Reply