Coldiretti: il 65% dei prodotti contraffatti vengono dalla Cina

Da un’analisi della Coldiretti emerge che il 65 % dei prodotti contraffatti in arrivo sul mercato europeo provengono dalla Cina.L’analisi condotta sullacarabinieri oadro vestiti relazione annuale della Commissione Europea ,sulle azioni delle dogane per il rispetto dei diritti di proprietà intellettuale, ha rilevato che quasi 40 milioni di prodotti per un valore di circa 1 miliardo di euro sono

stati sequestrati dalle dogane. I prodotti più contraffatti sono stati : orologi 20%,borse-portafogli 15 %,vestiti 12%,profumi e cosmetici 7%,sigarette 6%. Le contraffazioni alimentari poi vedono un aumento del 170% nei primi 9 mesi del 2013 rispetto al 2007. Alimenti come carne 24 %, farine-pasta-pane 16 %,latte e derivati 9 %,vini-alcolici 8 %,ristorazione 20 % per un valore di 335,5 milioni di euro sono stati requisiti dai carabinieri dei Nas. Specialmente sugli alimentari la contraffazione è più grave, visti gli effetti negativi sulla salute provocati dalla vendita di prodotti taroccati.Secondo Coldiretti/Ixe un italiano su cinque (18 %) ne è stato vittima. Purtroppo le difficoltà economiche che hanno costretto molti italiani a tagliare la spesa alimentare e quindi indotto all’acquisto di alimenti più economici rischiano di avere un impatto sulla salute, visto che dietro questi prodotti si nasconde l’uso di ingredienti di bassa qualità,ricette modificate e metodi alternativi di produzione.

   

Leave a Reply