Come si controlla il fusibile termico?

Il fusibile termico è un importante dispositivo di sicurezza che può aiutare a prevenire gli incendi delle apparecchiature. Il fusibile termico esplode a una temperatura specifica, contribuendo a proteggere le apparecchiature e i lavoratori da danni dovuti al surriscaldamento.

Che cos’è un fusibile termico?

Il fusibile termico è un dispositivo di protezione dal surriscaldamento. Si tratta di un piccolo filo che si scioglie a una certa temperatura e attiva un interruttore, spegnendo così l’apparecchio. Può essere presente in apparecchi elettrici come il tostapane o il condizionatore d’aria.

Il fusibile termico https://www.tme.eu/it/katalog/fusibili-termici_100089/ protegge dai danni causati da temperature elevate dovute a un uso eccessivo o a incidenti, come incendi causati da cablaggi difettosi e scintille provocate da strumenti come la fiamma ossidrica, ecc.

Come si controlla il fusibile termico?

Per verificare la continuità del fusibile, utilizzare un ohmmetro. Collegarlo al filo nero e alla terra, quindi toccare le due estremità del fusibile con esso. Se siete fortunati, il vostro misuratore mostrerà che non c’è resistenza tra questi punti. In caso contrario, si sa che una o l’altra estremità deve essere riparata/sostituita prima di procedere con ulteriori procedure di test.

È inoltre possibile verificare la presenza di danni inserendo la lama di un cacciavite in ciascun foro e osservando se uno dei componenti si stacca sotto pressione (in genere significa che c’è qualcosa che non va in uno di essi). Questo metodo funziona bene sui fusibili danneggiati dal fuoco, ma non dovrebbe essere usato su quelli nuovi, in quanto possono causare interferenze elettriche indesiderate a causa della corrosione dovuta all’umidità all’interno del loro alloggiamento quando sono esposti all’esterno in condizioni climatiche estreme come temporali o tempeste di neve, dove le temperature scendono spesso sotto lo zero durante i mesi invernali (il che può portarli a diventare fragili nel tempo).

Il fusibile termico è un importante dispositivo di sicurezza che può aiutare a prevenire gli incendi degli apparecchi.

Il fusibile termico è un importante dispositivo di sicurezza che può aiutare a prevenire gli incendi delle apparecchiature. Di solito è installato su un’unità di alimentazione (PSU), ma può trovarsi su qualsiasi apparecchiatura collegata all’alimentazione CA. Lo scopo di questo fusibile è quello di proteggere l’apparecchiatura dai danni causati da una corrente eccessiva nell’impianto elettrico, che può provocare surriscaldamento o addirittura esplosioni. Se vi è mai capitato di veder esplodere un elettrodomestico in casa o in garage perché qualcuno ha dimenticato l’asciugacapelli attaccato alla presa per troppo tempo, allora sapete quanto siano importanti questi dispositivi!

Per la verifica di questa sezione, attenersi alla seguente procedura:

  •  Controllate che non ci siano danni o corrosione intorno all’area in cui dovrebbe essere fissato; in tal caso, rimuovetelo immediatamente per evitare che qualcuno si ferisca a causa di un cablaggio difettoso!

Sintesi

Il fusibile termico è un importante dispositivo di sicurezza che può aiutare a prevenire gli incendi delle apparecchiature. Di solito si trova sul pannello degli interruttori e può essere sostituito in caso di guasto. Per controllare o sostituire il fusibile termico, spegnere innanzitutto l’alimentazione di casa o dell’ufficio per evitare di prendere la scossa toccando i cavi caldi. Il passo successivo consiste nel rimuovere tutti i pannelli o le coperture in cui possono essere nascosti i fusibili; quindi scollegare tutti i collegamenti elettrici prima di rimuoverli dalle aperture, in modo da non creare connessioni durante la successiva sostituzione.

I.P.

Print Friendly, PDF & Email