Comitato Cittadini in Comune sulla Determina n 937

CIVITA CASTELLANA ( Viterbo) – Riceviamo e pubblichiamo dal Comitato Cittadini in Comune: “Rimaniamo senza parole. Questa mattina siamo venuti a conoscenza della pubblicazione in data 21/01/2016 della Determina n 937 data 31/2/2015 la quale riportava come oggetto : Prestiti con la cassa depositi e prestiti s.p.a. Pos 6024655 e Pos 6024625 . Revoca determinazioni 877 , 878 , 2015 . In sostanza vengono revocate due determine una la 877 che riguardava i mutui richiesti per 470.000,00 euro per finanziamento lavori impianto natatorio in localita’ San Giovanni ( PISCINA ) l’altra la 878 di 130.000,00 euro per finanziamento dei lavori e messa in sicurezza locali del palazzo comunale in largo Cavour .
Le motivazione non vengono riportate in determina per cui questi due mutui non sono stati accolti dalla cassa depositi e prestiti S.p.A. , ma si fa riferimento ad un preciso ” preso atto delle note n 2074153/15 e n 2074165/15 con la quale la cassa depositi e prestiti S.p.A. ha comunicato di non poter affidare a codesto ente i mutui richiesti  Pos 6024655 e Pos 6024625 ”
Crediamo che dato il notevole interesse che alcune forze politiche di opposizione avevano riscontrato su questa faccenda mutui a loro detta troppo intensa in questa citta’ ci fosse stata un po’ piu’ di trasparenza nel comunicare questa notizia , che tra l’altro rappresenta anche un mutuo per un progetto come quello della piscina comunale molto elogiato da questa amministrazione dandone tempestiva notizia ai cittadini e pubblicando anche le motivazioni .
Eppure e’ di solo qualche giorno fa le dichiarazioni dell’assessore al bilancio del nostro comune nella difesa dei mutui da loro accesi e che nonostante speriamo ne fosse a conoscenza di questa determina stranamente non ne fa’ nessun riferimento .
Logicamente tutto regolare ci mancherebbe altro , ogni amministrazione decide in piena liberta’  i propri metodi come comunicare con i propri cittadini , che ricordiamo sono anche i propri referenti a cui dare spiegazioni , ma ormai visto i fatti con cui questa determina viene fatta sapere ai cittadini notiamo molta opacita’ nel famoso palazzo di cristallo trasparentissimo , tanto decantato dal PD locale , ma oscurato dalle dichiarazioni del proprio alleato S.E.L. che dichiarava alla stampa qualche tempo fa’ durante le dimissioni di un suo assessore queste parole ” “Insieme all’assessore abbiamo affrontato grandi sfide, soprattutto nel settore ambientale, seminando probabilmente più di un malumore all’interno delle segrete stanze civitoniche”. “

Print Friendly, PDF & Email