Concorso “La donna rimasta sconosciuta”: il 29 maggio la presentazione dei lavori degli studenti

VITERBO – A termine del concorso “La donna rimasta sconosciuta” promosso da Auser Viterbo-Viola del pensiero, in collaborazione con SPI-CGIL, FLC-CGIL, UNICOOP TIRRENO, ARCI, ISTORECO e Comune di Viterbo, il giorno 29 Maggio 2024 alle ore 10:00, presso il foyer del Teatro dell’Unione di Viterbo saranno presentati i lavori prodotti dagli studenti che hanno partecipato e saranno premiati i primi tre classificati.
Il concorso di questo anno aveva come argomento una proposta progettuale di valorizzazione del luogo dell’eccidio nazista dell’8 giugno 1944 a Viterbo, dove furono uccise tre persone, delle quali una donna rimasta sconosciuta. Per valorizzazione si intendeva un’idea progettuale per dare il giusto risalto al monumento esistente sito in piazzale Antonio Gramsci o la stesura di testi sintetici e documentati inerenti all’evento e collegamenti ipertestuali.
Hanno partecipato tre terze e una quinta dell’IIS Orioli. La commissione esaminatrice era composta da Lucia Ferrante vicepresidente di ISTORECO, Arch. Maria Chiara Libreri, Università di Roma architettura del paesaggio, Arch. Emanuele Aronne Assessore alla qualità degli spazi urbani, Dott. Rita Squarcetti presidente Auser Viterbo-Viola del pensiero e Dott. Patrizia Ariemma, responsabile dell’iniziativa.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE