Confartigianato/Telethon: Confartigianato aderisce a “Più unici che rari”, la campagna Telethon con la maratona sulle reti Rai dal 9 al 15 dicembre

Riparte l’annuale campagna di raccolta fondi per la ricerca sulle malattie genetiche promossa dal Comitato Telethon e Confartigianato come sempre ètelethon-2013 in prima linea, unitamente ad Artigiancassa, per promuovere le attività. Dal 2012 l’impegno comune delle imprese associate, di Confartigianato e di Artigiancassa è stato indirizzato a

sostenere il progetto di ricerca della dottoressa Maria Pia Passafaro dell’Istituto di Neuroscienze del CNR di Milano. Il progetto analizza il ruolo del gene TM4SF2, le cui mutazioni causano gravi forme di disabilità intellettiva non sindromica legata al cromosoma X. La raccolta fondi si articola in due modi: attraverso l’acquisto di Telethon card o tramite assegno bancario.

Per quanto riguarda la prima opzione, la carta non ha valore prestampato in euro per rendere possibili offerte libere o in abbinamento ai prodotti solidali che, quest’anno rigorosamente Made in Italy, variano dal portachiavi in similpelle e il set di tovagliette in plastica (offerta minima 5 euro) al grembiule da cucina o la classica sciarpa bianca in pile (con offerta minima 10 euro).

Mentre la Telethon card è la modalità più adatta per i versamenti di piccoli importi e non consente la detraibilità fiscale, il versamento è indicato per i versamenti di importi più elevati e consente la detraibilità fiscale. Il bonifico va effettuato sul conto n° 11100 c/o BNL – IBAN IT55L0100503215000000011100 intestato a “Fondazione Telethon”, inserendo nella causale la dicitura “Elargizione liberale” ai fini della detraibilità e “Raccolta Artigiancassa”, specificando la Regione di provenienza per facilitare la rintracciabilità del bonifico e la sua attribuzione all’associazione di appartenenza.

Anche quest’anno Confartigianato imprese Viterbo aderisce attivamente all’iniziativa, certi del fatto che sostenere la ricerca sulle malattie rare che Telethon porta avanti nella consapevolezza che ogni vita è rilevante e meritevole di attenzione.

   

Leave a Reply