Confcommercio :Poveri e disagio sociale raddoppiati

La Confcommercio nel diffondere i dati Mic (Misery Index) rivela che le persone che vivono in famiglia assolutamente povere sono passate da 2,4 milioni a 4,8 milioni dal 2008 al 2012. Nello stesso periodo il Pil pro capitesoldi è diminuito del 8,7% ed il Mic è salito del 8,7%. Confcommercio aggiunge poi come negli ultimi 5 anni è raddoppiato anche il disagio sociale, ossia “varie forme di inadeguatezza dell’individuo rispetto al sistema in cui vive,che

lo portano ad uno stato di sofferenza o all’assenza di benessere”. Praticamente oggi la quasi totalità del disagio è imputabile alla disoccupazione; difatti negli ultimi 5 anni sono stati bruciati oltre 1,2 milioni di posti di lavoro. I disoccupati,cassintegrati a tempo pieno e scoraggiati sono circa 4,3 milioni. Intanto il Bollettino statistico della Banca d’Italia segnala che in area euro gli italiani sono al quarto posto per tassazione.

   

Leave a Reply