Università Unimarconi

Conferenza del prof. Salvatore Enrico Anselmi – mercoledì 6 marzo 2024

MONTEFIASCONE (Viterbo)- Prosegue il nutrito programma di manifestazioni organizzate dal CIC di Montefiascone. Mercoledì 6 marzo 2024, alle ore 16,30, si svolgerà presso la Biblioteca Comunale di Montefiascone, la conferenza del professor Salvatore Enrico Anselmi, storico dell’arte e scrittore, sul tema: Castro fulgente civitate. Vicende storico-artistiche della capitale farnesiana.
L’evento si inserisce nel ricco calendario degli Incontri di Primavera 2024, promossi dal CIC-Centro di iniziative culturali, con il patrocinio del Comune di Montefiascone.
L’argomento della conversazione verte, alla luce degli studi e delle pubblicazioni condotti in merito dal relatore, sulle tematiche inerenti le vicende di committenza farnesiana, sugli episodi di instauratio civitatis occorse all’abitato di Castro, a seguito dell’istituzione dell’omonimo ducato voluto da papa Paolo III Farnese (1534-1549) a beneficio del figlio Pier Luigi, che vide il coinvolgimento dell’architetto Antonio da Sangallo il Giovane.
La disamina di tali vicende, che coinvolsero la città in un radicale disegno di nuova definizione urbanistico-architettonica, verterà sulle dinamiche di committenza e ricadute sul costruito nell’ottica del programma di instaurazione della dignità di capitale.
Il portato bramantesco sulla scorta della disamina della tradizione classicista di matrice vitruviana, mediata dalla lezione di Leon Battista Alberti, la definizione antiquariale dei progetti architettonici, le problematiche inerenti gli studi di fattibilità, l’iconografia celebrativa del potere e il rapido disattendimento di tale ambizioso programma costituiranno il nucleo portante della dissertazione.
I rapporti dei Farnese con le altre famiglie appartenenti all’aristocrazia pontificia, in particolar modo con i Barberini e con i Pamphilij nel corso rispettivamente dei pontificati di Urbano VIII (1623-1644) e di Innocenzo X (1644-1655), in concomitanza con la prima e seconda guerra di Castro che portarono alla espugnazione e distruzione della città nel 1649, definiranno l’ulteriore tema nodale.
L’incontro fa seguito, quale ideale prosecuzione, a una precedente conferenza, tenuta dallo stesso relatore, lo scorso 22 novembre, che ha avuto per tema Fasti e politica del consenso nelle committenze artistiche farnesiane del Cinquecento tra Roma e la Tuscia.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE