Università Unimarconi

Consegnata la palestra alle scuole primarie: sui muri 170 mani di bambini a creare il “loro progetto”

VASANELLO ( Viterbo) – Un altro obiettivo raggiunto all’insegna dei valori dello sport. Giovedì scorso, il sindaco, Igino Vestri, ha inaugurato, nei locali della scuola primaria, la nuova palestra.

Un momento significativo ed emozionante, anche per lo spirito con la quale è stata concepita.

Come spiega l’architetto del Comune, Maria Chiara Matzeu: ”Ci tenevo, in maniera particolare, affinchè l’aula, adibita a palestra per i bambini, diventasse essa stessa un motivo di gioco, con forme e colori studiate per questa fascia d’età.

Il materiale che è stato utilizzato – prosegue – è una pavimentazione continua antitrauma, specifica per l’attività sportiva e la scelta, tra le varie tipologie di telo, è ricaduta su quella più performante, visto che si parla di bambini.

E’ stata realizzata una parete attrezzata per la pallacanestro, sono state rivestite alcune zone con lo stesso materiale antitrauma, ed, infine, smaltate il resto delle pareti per migliorarne la manutenzione e la pulizia.”

“Il tocco conclusivo, cui tenevo in maniera particolare – aggiunge l’architetto – è stato quello di far sì che i bambini mettessero “la loro mano” per sentirsi parte di quel progetto e per sentirla propria ogni volta che la utilizzano.

Per questo abbiamo tagliato 170tessere di materiale antitrauma, dei 3 colori utilizzati e ogni alunno ne ha attaccata una alla parete, fino a creare un mosaico, “il loro mosaico”, che ha creato stupore e meraviglia anche tra le maestre.”

“La consegna della palestra alle scuole elementari – conclude il sindaco Vestri –  è un’ulteriore e tangibile testimonianza del nostro impegno nei confronti dei più piccoli, che rappresentano il futuro.

Un nuovo obiettivo raggiunto nel solco della linea guida che orienta il nostro operato nei confronti dei bambini: il perseguimento della loro gioia e della loro sicurezza.”

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE