Consigliami un libro, “Livelli di vita”

Questa domenica per la nostra rubrica “Consigllivelli di vitaiami un libro” proponiamo “Livelli di vita” di Julian Barnes, edito da Einaudi.

 

Di Sara Armenio.

 

 

In italia da qualche giorno il nuovo romanzo di Julian Barnes, tradotto per Einaudi da Susanna Basso. Livelli di vita è un libro autobiografico, in cui Barnes affronta il tema del dolore per la perdita della moglie Pat Kavanagh, morta dopo trent’anni di amore coniugale.

Già in “Il senso di una fine” (libro vincitore del celebre Man Booker Prize 2011), Barnes parla del lutto con una lingua sapiente e precisa, in “Livelli di vita” fa di più: entra in simbiosi con il dolore, il dolore duro, lancinante e insopportabile della perdita.

Livelli di vita è dedicato a un trittico di personaggi dell’Ottocento, pionieri del volo, ognuno a modo suo in cerca della prospettiva di Dio.

E se è vero che per raggiungere il paradiso bisogna volare in alto, c’è anche chi ci arriva con l’amore… ma è noto che più si va in alto e maggiore è il rischio di precipitare!

L’ultimo capitolo descrive la fine del volo, la discesa negli inferi, perché , dice Barnes, “l’universo fa il suo mestiere, la morte ghermisce quando vuole, senza motivo, spiegazione né consolazione”.

Livelli di Vita è un libro prezioso per tutti coloro che vivono o hanno vissuto il dolore struggente di una perdita.

Editore: Einaudi

Pagine: 118

Prezzo: 16,50 euro

   

Leave a Reply