Consigliami un libro, “Una storia quasi solo d’amore”

Questa domenica per la nostra rubrica “Consigliami un libro” proponiamo “Una storia quasi solo d’amore” di Paolo Di Paolo, edito da Feltrinelli.

E certo uno poteva aver visto nascere i fiammiferi e la locomotiva a vapore, il primo lampione a elettricità, il telefono, il televisore o il primo computer grosso come un comodino, ma nulla poteva essere più stupefacente di te, stasera, davanti a me“.

Lo scrittore romano Paolo di Paolo vincitore nel 2013 del Premio Salerno Libro d’Europa, del Premio Fiesole e finalista del Premio Strega con il romanzo “Mandami tanta vita”, torna in libreria con “Una storia quasi solo d’amore”.

Nino insegna recitazione a un gruppo di anziani. Teresa lavora in un’agenzia di viaggi. E’ una sera di ottobre quando i due si incontrano davanti ad un teatro.

Lei, trentenne, con il suo fascino enigmatico confonde il giovane Nino, turbato dall’alone di mistero che sembra circondarla. Profondamente diversi eppure attratti l’uno dall’altra si tuffano verso una nuova avventura, un nuovo sentimento che nasce, come un patto o una scommessa, sotto lo sguardo di Grazia, zia di Teresa e insegnante di teatro di Nino.

Una luce si accende quando si decide di mettersi alla prova e forse i due saranno in grado di trovarsi proprio in ciò che li rende più diversi.

Editore: Feltrinelli

Pagine: 176

Prezzo: 15 euro

Print Friendly, PDF & Email