Contigliano, i Carabinieri hanno arrestato un 50enne del luogo per violazione di domicilio e furto di energia elettrica

CONTIGLIANO- Si comunica, ai fini dell’esercizio del diritto di cronaca costituzionalmente garantito e nel rispetto dei diritti dell’indagato (che, in considerazione dell’attuale fase di indagini preliminari, è da presumersi innocente fino alla sentenza irrevocabile che ne accerti la colpevolezza) che, nei giorni scorsi i Carabinieri della Stazione di Contigliano hanno arrestato un cinquantenne del luogo, per violazione di domicilio e furto di energia elettrica.
Su segnalazione di un cittadino, i militari sono intervenuti a Greccio, dove hanno sorpreso l’uomo, che, dopo aver fatto accesso mediante effrazione di una porta finestra all’interno dell’abitazione di una sua conoscente, ha messo a ricaricare il proprio telefono cellulare e un monopattino elettrico, il tutto all’insaputa della proprietaria di casa.
L’uomo, già noto alle Forze di Polizia, è stato denunciato in stato di arresto a questa Procura della Repubblica per furto aggravato e, dopo il fotosegnalamento, è stato condotto presso il proprio domicilio in attesa di giudizio.
Nel procedimento penale instauratosi nei suoi confronti, la sussistenza della responsabilità penale sarà accertata dal Giudice.

Print Friendly, PDF & Email