Coronavirus, il premier Conte annuncia estensione del lockdown al 3 maggio, la riapertura di alcune attività e necessità di avere Eurobond

di Redazione –

ROMA – Il premier Conte ha tenuto oggi una conferenza stampa in cui, rivolgendosi ai cittadini italiani, ha annunciato l’estensione del lockdown fino al 3 maggio. Ha poi anticipato la prossima riapertura di alcune attività commerciali. Il premier ha sottolineato come non bisogna vanificare gli sforzi fatti fino ad ora, anche se i segnali della curva epidemiologica sono incoraggianti ed ha annunciato la riapertura delle cartolerie, dei negozi di abbigliamento per l’infanzia, delle  lavanderie e di altre attività produttive, che potranno riaprire dal 14 aprile.

Conte ha, quindi, spiegato di ritenere insufficiente l’accordo raggiunto nell’Eurogruppo sugli strumenti per affrontare la crisi da Coronavirus e come ritenga che gli Eurobond siano lo strumento più adatto. “L’Italia non ritiene il Mes adeguato a quest’emergenza – ha affermato Conte – La nostra principale battaglia è quella di un fondo finanziato con gli Eurobond”. Riferendosi poi ad un paragrafo , contenuto nell’accordo raggiunto dall’Eurogruppo, in cui si parla di “strumenti finanziari della condivisione delle spese e degli investimenti” ha affermato come si tratti di un primo segnale di apertura da parte degli Stati membri dell’Ue e come tale paragrafo sia, quindi, destinato ad accogliere l’iniziativa dell’Eurobond.

Print Friendly, PDF & Email