“Coscienza e conoscenza”, un convegno Ecm sul fine vita, sabato 26 gennaio

VITERBO – I colori del tramonto, coscienza e conoscenza del fine vita, è il titolo del convegno Ecm che si svolgerà sabato 26 gennaio presso la ex chiesa degli Almadiani a Viterbo, a partire dalle ore 8,30. L’iniziativa è organizzata dalla Federazione delle associazioni dei dirigenti ospedalieri internisti, Fadoi, con il patrocinio della Asl, dell’assessorato ai Servizi sociali e del sindaco del Comune di Viterbo e dell’Ordine dei medici e degli odontoiatri della provincia.

Responsabile del convegno è la dottoressa Alessandra Fiorentini. “Con l’aumento dell’età media e del numero dei pazienti affetti da polipatologie croniche ad andamento lentamente ingravescente – spiega Fiorentini-, l’assistenza adeguata a tali pazienti rappresenta per l’organizzazione sanitaria una sfida sempre più importante. In particolare, ancora tanto deve essere fatto per il paziente terminale. La tendenza ed esorcizzare l’idea della morte, ci porta troppo spesso a considerare questa come un imprevisto o un effetto collaterale, invece che la naturale conclusione di una traiettoria nota e prevedibile. Da questa errata impostazione culturale possono facilmente derivare dei percorsi diagnostico terapeutici inappropriati e del tutto inadeguati a soddisfare le reali esigenze di questi cittadini assistiti”.

La giornata del fine vita, da questo punto di vista, ha lo scopo di approfondire il tema dell’assistenza ai pazienti terminali, promuovendo, fino alla fine, la dignità della persona e la corretta relazione dialogica tra paziente e medico. Obiettivo del convegno è promuovere la discussione sul difficile tema del fine vita tra i professionisti della salute, le parti sociali, gli ordini professionali e le associazioni in ambito sanitario e sociale, ma anche tra la cittadinanza.

Durante i lavori – conclude Alessandra Fiorentini -, che saranno aperti con i saluti del Direttore generale della Asl, Daniela Donetti, e dell’assessore comunale ai Servizi sociali, Antonella Sberna, verranno coinvolti medici di medicina generale interna e di discipline similari, ma anche esperti di bioetica, legislatori, amministratori e associazioni di pazienti e cittadini. Dalla discussione e dal confronto sarà possibile trarre una serie di indicazioni utili per l’attività assistenziale quotidiana, anche per la realizzazione di un’organizzazione sanitaria più attenta a questi specifici bisogni”.

 

 

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
La Banda del Racconto al lavoro con gli ospiti della Residenza sanitaria assistenziale “Viterbo”LEGGI TUTTO
VITERBO – Un’avventura inedita. Sta per giungere al termine la campagna di documentazione condotta da Banda del racconto nella Residenza
Viterbo e gli SpiritualiLEGGI TUTTO
di MARCO ZAPPA – VITERBO – Non è da molti anni che si parla di quello che rappresentò l’Ecclesia Viterbiensis nel
A Palazzo Brugiotti domenica è sempre domenica, grazie all’arte e alla musicaLEGGI TUTTO
di MARIA ANTONIETTA GERMANO – VITERBO – Gli incontri culturali promossi dalla Fondazione Carivit (16 dicembre 2018 -14 aprile 2019)
Gemellaggio Cori e Betlemme, firmata la Dichiarazione di IntentiLEGGI TUTTO
CORI (Latina) – I Sindaci Anton Salman e Mauro De Lillis hanno apposto la firma alla Dichiarazione di Intenti alla sottoscrizione
Tarquinia, gli inizi del turismo balneare al lido rievocati in una presentazione di foto d’epoca da AssolidiLEGGI TUTTO
TARQUINIA (Viterbo) – Nella fredda serata di venerdì 25 Gennaio si è svolto il terzo evento conviviale di Assolidi dell’anno sociale
Giulia Mecarini della Finass Assicurazioni Atl. Viterbo sotto i 12’00” nella gara dei 2 Km. di a S.Cesareo nel TrofeoLEGGI TUTTO
Continuano nei progressi le giovanissime marciatrici della Finass Assicurazioni Atl. Viterbo, hanno partecipato domenica 17 febbraio a S.Cesareo alla seconda
“Chorando Ensemble” torna con un concerto-spettacolo per il Carnevale, sabato 23 febbraioLEGGI TUTTO
VITERBO – “La Pazzia Senile “, capolavoro del compositore bolognese Adriano Banchieri, fu composto alla fine del XVI secolo ed
“Arte sui cammini”, mercoledì 20 febbraio la presentazione a San Lorenzo NuovoLEGGI TUTTO
SAN LORENZO NUOVO ( Viterbo) – Mercoledì 20 febbraio 2019, con inizio alle ore 14.45, presso la Sala consiliare del
A Valentano tre milioni di euro per combattere il fenomeno della dispersione scolasticaLEGGI TUTTO
VALENTANO ( Viterbo) – Tre milioni di euro per combattere il fenomeno della dispersione scolastica, erogati dal “Fondo Unico per
La Viterbese esce indenne da Cava de’ TirreniLEGGI TUTTO
di ALESSANDRO PIERINI – La Viterbese ottiene un buon punto contro la Cavese. I leoni, i quali sono costretti a