Cpia Viterbo, intervento di Silvia Somigli (Uil scuola)

di REDAZIONE-

VITERBO- “La Uil scuola di Viterbo ha supportato per prima il CPIA in tempi non sospetti, ritenendo che questa realtà scolastica  sia molto importante per la città di Viterbo e la provincia, in quanto presidio di varie culture e quindi centro culturale di conoscenza e aggregazione nel rispetto della diversità , vista come valore aggiunto per l’intera comunità educante”. Lo dichiara Silvia Somiglia, segretaria generale della Uil scuola – Oggi siamo stati in piazza del Plebiscito per chiedere al Comune di dare una risposta concreta a questa emergenza, valutando di dare nuovi spazi sia riguardo alle aule e sia per quanto concerne gli uffici amministrativi, architrave fondamentale ed insostituibile per il buon andamento organizzativo di tutto il CPIA”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE