Crisi di Natale: a casa restano 48 milioni di italiani

Da un’analisi di Federalberghi si evidenzia che 12milioni di italiani effettueranno una vacanza, mentre 48 milioni non la faranno peralbero-natale-comune2013 motivi economici: ” Un italiano su due si dichiara in “povertà turistica”, non potendosi permettere neanche una notte fuori casa durante le festività” ha detto il Presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca. La Confesercenti

afferma che il 91% degli italiani resterà a casa e per economizzare molti andranno presso parenti ed amici. L’unica quota in crescita sono i turisti di Capodanno che andranno all’estero. In Italia la spesa per una vacanza media si attesta a 490euro,all’estero a 1.555; il giro d’affari del settore subirà una contrazione del 9,1%. Il Presidente Bocca auspica che dopo le festività veda la luce il decreto “valore turismo” per iniziare a dare risposte precise al mercato che è uno dei settori più trainanti l’economia nazionale.

   

Leave a Reply