Crollano tre piani di una palazzina a Roma, nessun ferito

di REDAZIONE-

Sfiorata la tragedia a Roma per il crollo di tre piani di una palazzina, costruita nel 1928 e terminata nel 1939, verificatosi nelle prime ore del mattino di oggi sul lungotevere Flaminio. Fortunatamente una inquilina ha dato l’allarme verso le 4 del mattino, dopo aver sentito degli strani rumori. Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco  e della polizia locale, che hanno avuto il tempo di evacuare la palazzina prima del crollo, avvenuto appena dopo l’uscita dei proprietari dalle loro abitazioni. A cedere sono stati il settimo, il sesto ed il quinto piano dell’edificio al civico 70, sopra al Teatro Olimpico. Il comandante dei vigili urbani di Roma, Raffaele Clemente ha affermato: “C’è un’ indagine di polizia giudiziaria. Sembra che ci fossero dei lavori. Dobbiamo capire che tipo di interazione ci sia stata tra i lavori e il collasso. Si saprà di più nel primo pomeriggio”.  La Procura di Roma, intanto, aprirà un fascicolo.

Print Friendly, PDF & Email