Vetralla: una preghiera fatta di musica

Chiesa S. Antonio Abate, Vetralla – I molti fedeli intervenuti alla celebrazione della S. Messa e, di seguito, alla Preghiera – Concerto hanno vissuto ieri una serata corale-vetrallesedavvero emozionante. Cosa vuol dire pregare? E’ stata esperienza, è stata testimonianza: non una lezione teorica di quelle che tante volte si fanno e lasciano il tempo peggiore di quello che hanno trovato. L’ascolto meditativo, introdotto da Morena Lepri, di Toccata e fuga in Re – ,di J.S.Bach, è stato

il momento centrale della preghiera. La partecipazione di tutta la Comunità presente al canto Astro del ciel la degna conclusione. Le melodie natalizie, da Haendel a Bach, a melodie di carattere popolare, senza introduzioni fuorvianti, hanno concesso di gustare un’esecuzione musicale di rara bellezza, hanno infuso nei cuori desideri di pace e di serenità che possono essere riassunti dalla parola di Papa Francesco che ha chiesto, in questo Natale, un Cuore Aperto. “Si ringrazia – ha affermato don Lamberto di Francesco, parroco corale-vetrallese-pianistadella chiesa vetrallese – in qualità di membro del “Consiglio pastorale parrocchiale” ed addetto stampa della parrocchia, per rendere noti fatti rilevanti della fede, della cultura e della bellezza, Gennaro Giardino, che era presente alla manifestazione”. Hodi, Hodi (Preghiera Swahili, dal significato: Fammi entrare,; E’ permesso?; Posso entrare?) eseguita da don Titus Mburu Mwangi con i suoi amici, sacerdoti e laici, Kenyoti, ha avuto una eco profonda nel cuore dei presenti: ha completato il messaggio di Papa Francesco. Hanno diretto l’esecuzione musicale don Lamberto Di Francesco, Susanna Ohtonen, Fausto Caltagirone, don Titus Mburu Mwangi. All’organo il Maestro Fausto Caltagirone e don Lamberto di Francesco; Soprano soliste Susanna Ohtonen e Morena Lepri. La presentatrice, Morena Lepri, corale-vetrallese2ha saputo, come nelle sue qualità, facilitare l’atmosfera di preghiera musicale. Presente alla preghiera e collaboratore alla esecuzione musicale il Maestro Simone Miceli.

La Corale Vetrallese, sotto la direzione di don Lamberto Di Francesco, si può ritenere lieta di 34 anni di esecuzioni musicali, di tanti amici nei cuori dei quali ha fattocorale-vetrallese3 crescere il gusto della bellezza, di aver dato significato artistico alla testimonianza di positivi ideali. La collaborazione con OperaExtravaganza, di Susanna Ohtonen, offre aperture e crescita per altre esperienze.

   

Leave a Reply