Da Bagnaia parte l’XI edizione del Cammino di San Rocco (VIDEO)

di MARIELLA ZADRO-

VITERBO – Oggi 16 agosto, nella ricorrenza di San Rocco, Santo Patrono di Bagnaia, con la benedizione del bordone del pellegrino, è iniziata l’11ª edizione del Cammino di San Rocco nella Francigena Viterbese inserito nei circuiti dei Cammini nazionali.

La cerimonia si è svolto nel tempio del Santo, edificato dalla omonima Confraternita nel 1569 alla presenza di don Vittore Arcangeli.

“Il bastone servirà, cari pellegrini, a sostenervi nel cammino e sia metafora di quell’aiuto che il Signore vi offre”.

Inoltre, prima di recitare la preghiera dedicata a San Rocco la formula della benedizione: “Ricevete questo bastone, per il sostegno del viaggio e la fatica sulla strada del vostro pellegrinaggio, sulle orme di San Rocco, vi serva a scacciare ogni pericolo e vi faccia arrivare tranquilli alla meta, con l’aiuto di Dio”

Si sono unite alla benedizione Alessandra Croci, consigliera delegata alla via Francigena e al Giubileo 2025, Elena Angiani assessore al bilancio del comune di Viterbo.

il cammino di san rocco 8Presenti con l’organizzatore Graziano Buzzi e l’aiutante in campo Gianni Scivola, una rappresentanza dei 75 pellegrini iscritti, Mauro Cima nei panni del Priore, che ha posto il primo timbro nel credenziale del pellegrino e Giuseppe Cepparotti realizzatore dell’orma in metallo.

Infatti, questo cammino, è stato inserito nel progetto “Il tuo Passo e già Storia” della ceramista Cinzia Chiulli e l’orma di metallo conterrà tutte le firme dei pellegrini e sarà posizionata accanto al chiesa di San Rocco in Bagnaia.

Il rientro dei pellegrini a Bagnaia è previsto per domenica 20 agosto dopo aver percorso circa 100 km da Acquapendente, passando per San Lorenzo Nuovo, Bolsena e Montefiascone.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE