Da Regione Lazio e Unioncamere Lazio un bando da 2 milioni di euro a sostegno di parchi tematici, acquari, parchi geologici e giardini zoologici

ROMA – Due milioni di contributi a fondo perduto, a titolo di ristoro, a sostegno dell’attività economica di parchi tematici, acquari, parchi geologici e giardini zoologici particolarmente colpiti dalla pandemia che ne ha causato la sospensione o la riduzione dell’attività.
Il bando è stato varato oggi da Regione Lazio e Unioncamere Lazio in attuazione della convenzione firmata tra le due Istituzioni a sostegno delle attività economiche territoriali danneggiate dall’emergenza sanitaria. I contributi stanziati per questa misura, pari a 1.989.563,68 euro, possono essere concessi esclusivamente a soggetti costituiti in forma d’impresa, con sede nel territorio regionale a partire almeno dal primo gennaio 2019.
I contributi saranno concessi a quelle imprese che – al momento della presentazione della domanda – dimostreranno di aver subito una riduzione di almeno il 30% dei ricavi nell’annualità 2020 rispetto all’annualità 2019.
Le domande vanno trasmesse esclusivamente in modalità telematica a mezzo PEC all’indirizzo unioncamerelazio@pec.it da oggi fino alle ore 14 del 16 marzo 2022, inserendo nell’oggetto la dicitura “Bando per la concessione di contributi a sostegno di parchi tematici, acquari, parchi geologici e giardini zoologici”.
Il bando integrale è consultabile sui siti internet www.unioncamerelazio.it e su www.regione.lazio.it.

 

Print Friendly, PDF & Email