Da Teramo a Prati Di Vito nella montagna “domata” da Vincenzo Nibali e Chris Froome

Con 25 edizioni alle spalle, è ai nastri di partenza la gara in linea Teramo-Prati di Tivo in programma domani, domenica 8 settembre, valevole per il campionato regionale della montagna sotto l’egida dell’Acsi Teramo Settore Ciclismo. Percorso ciclismo-montagnadi 60 chilometri con partenza da Teramo prevista alle 9,00 (ritrovo dalle 7:30 a Piazza del Carmine con iscrizioni al costo di 10 euro): il primo tratto è ad andatura turistica, il via viene dato ai piedi della salita e

successivamente vengono presi i tempi della cronoscalata. Una salita bella e pedalabile di 15 chilometri solo in alcuni tratti con pendenze a due cifre. La salita comincia a Montorio al Vomano, ma è molto dolce e abbordabile. Dal bivio per i Prati di Tivo comincia la vera ascesa impegnativa con punte al 10%. La Teramo-Prati di Tivo è un ulteriore motivo di richiamo per lo sport delle due ruote nella montagna nobilitata recentemente dagli arrivi della Tirreno-Adriatico. Dai big del ciclismo professionistico mondiale come Vincenzo Nibali (vincitore del Giro d’Italia 2013 e della Vuelta di Spagna 2010) e il britannico Chris Froome (primo quest’anno al Tour de France) che hanno vinto in cima rispettivamente nel 2012 e nel 2013 alla Corsa dei Due Mari, ai semplici cicloturisti, Prati di Tivo rappresenta un’occasione unica nel suo genere per ritagliarsi un meritato angolo di gloria ai passati e ai presenti amanti delle due ruote. “Il nostro obiettivo è quello di portare tanta gente ai piedi del Gran Sasso per far conoscere e apprezzare un territorio alla vera portata del ciclista – afferma l’organizzatore Raffaele Di Giovanni -. Il successo e l’interesse intorno alla Teramo-Prati di Tivo potrebbero costituire un buon viatico per la crescita futura dell’evento che ha il supporto tecnico della Protezione Civile e della Scorta Tecnica Teramo per il presidio delle strade al passaggio della carovana”.

   

Leave a Reply