Università Unimarconi

“Dalle nuove leggi sulle rievocazioni storiche opportunità da non perdere”

ORTE (Viterbo)- Tempesta (Associazione Rievocazioni Storiche del Lazio): la riunione di Orte ottima occasione di confronto.  Lo scorso sabato 18 maggio 2024 si è tenuta a Orte, nella sede di Palazzo Roberteschi, la riunione dell’Associazione Rievocazioni Storiche del Lazio, alla presenza in gran parte dei rappresentanti del panorama delle manifestazioni storico-rievocative del nord del Lazio, ma anche provenienti da altri territori della regione.

“È stato un confronto utile e costruttivo – commenta il presidente Antonio Tempesta – che ha offerto a molti membri di questo raggruppamento l’opportunità di focalizzare i propri obiettivi attraverso le informazioni, i suggerimenti e gli strumenti forniti in questi anni per superare le numerose problematiche che tali associazioni incontrano sia sul piano del reperimento di fondi sia sotto il profilo della sicurezza, come garantire il rispetto dell’ordinanza Martini. E, non ultime, anche le questioni legate alla ristorazione all’interno delle manifestazioni”.

Nel corso dell’incontro a Orte si è parlato anche della nuova legge nazionale sulle rievocazioni storiche promossa dai parlamentari Federico Mollicone e Virginio Caparvi, attualmente in approvazione in Senato e alla quale i presidenti regionali delle associazioni di Lazio, Emilia-Romagna, Marche, Toscana e Umbria hanno dato il proprio contributo, e della legge regionale in materia di cui si sta occupando il consigliere Daniele Sabatini.

“Come Associazione delle Rievocazioni Storiche del Lazio – aggiunge Tempesta – dobbiamo essere pronti a sfruttare positivamente le nuove opportunità che queste leggi apriranno per le nostre manifestazioni. Sono soddisfatto della folta partecipazione alla riunione di Orte, in cui sono stati toccati molti aspetti condivisi dalle varie manifestazioni. Lo scambio di idee aiuta a conoscersi meglio e a trovare un terreno comune per promuovere al meglio l’attività, anche individuando in futuro un possibile capofila nelle varie province laziali”.

L’Associazione Rievocazioni Storiche del Lazio, che si riunirà nuovamente una volta approvata la legge nazionale, è stata invitata a partecipare all’evento che si terrà a Perugia dal 6 all’8 settembre 2024, organizzato dall’omologa realtà umbra presieduta da Carlo Paolocci.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE