“Detriti” di L.I.A VIRUS: inaugura la mostra personale dell’artista Giulia Mainieri

Sabato 13 gennaio inaugura la mostra personale di L.I.A VIRUS, al secolo Giulia Mainieri, che sarà visitabile su appuntamento fino al 31 dicembre alla Voice & Arts Academy. Classe 1991 l’artista Giulia Mainieri con lo pseudonimo L.I.A VIRUS conduce la sua ricerca nell’arte visiva da autodidatta, sviluppando come tecnica principale il collage e la pittura. Ispirata dal movimento Neo Dada, dall’arte informale, dall’espressionismo astratto e dalla street art. Si muove nel visual anche attraverso interventi fotografici, video sonori e installazioni.

DETRITI è un’esposizione di quadri che evoca un panorama dai colori vividi, volutamente irriverente, e saturo, come la città; una città che sotto l’aspetto vivace e acceso, nasconde una realtà di degrado e anche frammentaria allo stesso tempo, una realtà di oggetti gettati e sfiniti dallo scorrere del tempo ma non finiti anzi rivendicati.

Attraverso il riciclo dei manifesti pubblicitari strappati al muro, l’artista crea un cut-up stratificato, estremamente materico e carico di retaggi urban, che proprio da quel muro da cui è tratto ne eredita – per osmosi – l’usura.

Lo pseudonimo dell’artista è chiaramente un omaggio all’ omonima canzone della performer e musicista Laurie Anderson, una delle principali animatrici della scena avanguardistica newyorchese. La canzone oltre ad essere uno dei simboli dell’art rock anni ’80 contiene anche espliciti riferimenti all’opera del padre della beat generation, William S. Burroughs, autore controverso e afflitto da numerose dipendenze, capace però di grandi invenzioni letterarie (una fra tutte il cut-up) che è stato il nume tutelare di buona parte della letteratura postmoderna, da James G. Ballard fino a Don De Lillo.

Fra le ispirazioni dell’artista romana anche gli “Ossi di Seppia” di Eugenio Montale e il Manifesto Dada, da cui sviscera tutta l’ammirazione per lo scarto e l’effimero, parte fondamentale della sua poetica e della sua ricerca artistica.

Per prenotare una visita guidata presso i locali dell’associazione Voice & Arts Academy in via del Teatro Nuovo 20-22 è possibile contattare direttamente l’artista al 3209381552. Ingresso riservato ai soci.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE