Diabete:causato anche dalle pentole antiaderenti

Ricercatori dell’Università di Uppsala,Svezia, della Divisione di Medicina del Lavoro e Ambientale hanno condotto uno studio su 1.000 persone di padella-antiaderenteentrambi i sessi per misurare i livelli di 7 diversi perfluorurati nel sangue e valutare se questi fossero correlati al diabete già presente in 144 individui del campione. Lo studio ha dimostrato la correlazione

tra il diabete,le pentole antiaderenti ed altri prodotti (grasso e materiali idrorepellenti,sciolina,tessuti in GoreTex,materiali a contatto con alimenti,schiume antincendio), tutto favorito da un’esposizione a sostanze come i perfluorurati (PFC). I sette composti perfluorurati sono stati rilevati in quasi tutte le persone sottoposte allo studio ed a seguito di specifiche analisi si è scoperto che alti livelli nel sangue di uno dei suddetti composti, l’acido perfluorononanoico(PFNA) erano collegati al diabete. I risultati dello studio,pubblicati sulla rivista “Diabetologia”, hanno mostrato che non solo il PFNA era collegato al diabete ma anche l’acido perfluoroottanoico (PFOA), che viene utilizzato per produrre pentole antiaderenti,lo stesso composto che è stato correlato all’interruzione nella secrezione dell’insulina da parte del pancreas. Praticamente questi composti chimici, utilizzati nelle produzioni industriali diventando parte della nostra quotidianità attentano non solo all’ambiente ma anche alla salute di tutti.

   

Leave a Reply