Università Unimarconi

Dieci milioni per la diga di Canino, Sabatini (Fdi): “Grande risultato, frutto di un ottimo lavoro di squadra”

“Accogliamo con grande favore e soddisfazione la notizia dello stanziamento di 10 milioni di euro da parte del Governo Meloni per la messa in sicurezza della diga di Canino, intervento che consentirà il ripristino dell’invaso sul torrente Timone e soprattutto di fronteggiare l’abbassamento del livello idrico, permettendo alle tante imprese agricole servite dalla diga di poter continuare a prelevare l’acqua per lo sviluppo delle proprie attività. Un risultato frutto di un positivo lavoro di squadra che ha visto in campo il governo, la Regione Lazio, il Comune di Canino, l’autorità di bacino dell’Appennino centrale e il Consorzio di bonifica Litorale Nord. Ringrazio in particolare il presidente della Commissione Ambiente della Camera Mauro Rotelli e gli assessori regionali Giancarlo Righini (Agricoltura) e Manuela Rinaldi (Lavori pubblici) che con il loro impegno hanno permesso di ottenere questo importante risultato. Abbiamo dato così soluzione ad un grave problema legato all’ emergenza idrica che rischiava di danneggiare la qualità e la sopravvivenza stessa delle produzioni agricole nel territorio dell’ Alto Lazio”.

Così in una nota il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Regione Lazio Daniele Sabatini

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE