Dinamica delle imprese, Alto Lazio avanti piano nel 2023

VITERBO – Più imprese edili, attività assicurative, immobiliari, professionali e finanziarie. Meno imprese nel commercio, nell’agricoltura e nella manifattura. Queste alcune delle evidenze che emergono anche per l’Alto Lazio dai dati Movimprese sull’andamento della demografia delle imprese nel 2023, elaborati da Unioncamere e InfoCamere sulla base del Registro delle imprese delle Camere di commercio.

Dall’indagine emerge come nel 2023 nella provincia di Rieti si siano registrate 714 iscrizioni e 662 cancellazioni dal Registro imprese della Camera di Commercio, con un saldo positivo quindi di 52 imprese ed un tasso di crescita dello 0,35%. Un tasso di crescita di poco inferiore percentualmente (+0,24%) nella Tuscia, dove a fronte di 1.736 iscrizioni si rilevano 1.646 cancellazioni, con un saldo positivo di 90 unità.

In crescita tuttavia solo alcuni settori: nel Viterbese i servizi di informazione e comuncazione, le costruzioni, le attività professionali e scientifiche, quelle finanziarie e assicurative, i servizi sanitari e di assistenza sociale; nel Reatino le costruzioni, le attività finanziarie e assicurative, le attività immobiliari, le attività di noleggio, agenzie viaggio, servizi supporto alle imprese, le attività di istruzione, le attività artistiche, sportive e di intrattenimento. Soffrono invece in entrambe le province soprattutto agricoltura, commercio e attività manifatturiere.

La lettura dei dati dal punto di vista delle forme organizzative delle imprese conferma il rafforzamento strutturale del sistema imprenditoriale in atto ormai da anni anche nell’Alto Lazio così come nel resto della Penisola. L’intero saldo positivo del 2023 è spiegato dalla crescita delle società di capitale: 297 in più a Viterbo e 128 in più a Rieti in termini assoluti, pari al +3,76% a Viterbo e al +3,86% a Rieti. Le imprese individuali, che continuano a rappresentare nell’Alto Lazio circa il 60% dello stock di imprese esistenti, mostrano invece una flessione di 151 unità nel Viterbese e di 39 nel Reatino.

A livello nazionale, oltre il 70% delle 42mila imprese registrate in più negli ultimi dodici mesi opera in soli tre macro-settori: le costruzioni, il turismo e le attività professionali.

Il più dinamico, in termini di crescita imprenditoriale, è il comparto delle costruzioni che, nonostante l’incertezza sulle prospettive dei bonus legati al mondo dell’edilizia che ha caratterizzato il 2023, alla fine degli scorsi dodici mesi ha contato 13.541 imprese in più rispetto al 2022 (+1,62%).

Bene anche le attività professionali, scientifiche e tecniche che a fine 2023 presentano un aumento significativo di 11mila imprese, trainate da un “boom” della consulenza aziendale e amministrativo-gestionale (saldo positivo di oltre 6.000 attività e una variazione relativa dell’8%).

Anno positivo anche per il comparto della vacanza, in cui si contano 3.380 attività di alloggio aggiuntive (+5,13%) e 3.015 bar e ristoranti in più rispetto al 2022 (+0,77%).

Alla crescita hanno contribuito significativamente anche le attività immobiliari, che a fine 2023 contano 5.197 imprese in più dell’anno precedente (+1,72%).

A fronte di questi risultati positivi, anche a livello nazionale i settori più tradizionali continuano a segnalare un restringimento della platea delle imprese. Per il commercio, il 2023 si è chiuso con una riduzione complessiva di 8.653 attività (-0,6% su base annua) Nell’agricoltura, il bilancio di fine anno evidenzia una riduzione complessiva di 7.546 imprese (-1,05%) mentre la manifattura presenta una perdita complessiva di 2.962 imprese         (-0,56%).

I dati dell’indagine sono disponibili all’indirizzo www.infocamere.it/movimprese.

Tutti i dati sulle cancellazioni nel presente comunicato sono calcolati al netto delle cancellazioni d’ufficio

 

TOTALE IMPRESE – Anno 2023

Iscrizioni, cessazioni, saldi e tassi di crescita annuali per province – Graduatoria per tasso di crescita (Fonte: Unioncamere-InfoCamere, Movimprese

 Al netto delle cancellazioni d’ufficio effettuate In ciascun periodo)

PROVINCE

Iscrizioni

Cessazioni

Saldo

Taso % di crescita

2023

 

PROVINCE

Iscrizioni

Cessazioni

Saldo

Tasso % di crescita

2023

MILANO

25.099

17.109

7.990

2,10%

CREMONA

1.475

1.393

82

0,29%

ROMA

26.763

18.134

8.629

1,91%

RAVENNA

2.011

1.900

111

0,29%

TRIESTE

1.094

845

249

1,59%

CALTANISSETTA

979

908

71

0,28%

NAPOLI

16.880

12.141

4.739

1,51%

AVELLINO

1.930

1.812

118

0,27%

GROSSETO

1.412

994

418

1,44%

PESCARA

1.827

1.732

95

0,26%

SASSARI

2.721

1.940

781

1,41%

FIRENZE

5.297

5.036

261

0,24%

BOLZANO – BOZEN

3.352

2.532

820

1,34%

VITERBO

1.736

1.646

90

0,24%

BRINDISI

1.966

1.448

518

1,33%

VARESE

3.770

3.622

148

0,22%

LECCE

4.208

3.239

969

1,28%

MATERA

913

870

43

0,20%

VIBO VALENTIA

733

565

168

1,21%

BENEVENTO

1.417

1.350

67

0,19%

RAGUSA

1.731

1.320

411

1,08%

PAVIA

2.465

2.389

76

0,17%

LATINA

2.997

2.443

554

0,96%

ORISTANO

569

545

24

0,17%

CAGLIARI

3.410

2.772

638

0,91%

SIENA

1.297

1.253

44

0,16%

CASERTA

4.950

4.095

855

0,88%

LUCCA

2.120

2.052

68

0,16%

BRESCIA

6.595

5.560

1.035

0,88%

TERNI

1.018

983

35

0,16%

BOLOGNA

5.695

4.889

806

0,85%

VICENZA

3.806

3.691

115

0,14%

PALERMO

4.555

3.719

836

0,82%

SIRACUSA

1.784

1.727

57

0,14%

LA SPEZIA

1.211

1.041

170

0,82%

MASSA-CARRARA

1.033

1.004

29

0,13%

CATANIA

4.968

4.093

875

0,82%

AGRIGENTO

1.720

1.672

48

0,12%

MONZA E BRIANZA

4.486

3.899

587

0,81%

RIMINI

2.172

2.130

42

0,10%

FROSINONE

2.302

1.917

385

0,79%

PORDENONE

1.307

1.285

22

0,09%

TARANTO

2.521

2.120

401

0,77%

IMPERIA

1.285

1.268

17

0,07%

AOSTA

685

592

93

0,76%

TRAPANI

1.887

1.866

21

0,04%

VENEZIA

4.310

3.737

573

0,75%

UDINE

2.263

2.255

8

0,02%

CROTONE

784

654

130

0,72%

PISTOIA

1.686

1.681

5

0,02%

LODI

944

830

114

0,71%

CHIETI

1.912

1.919

-7

-0,02%

COSENZA

3.169

2.682

487

0,71%

AREZZO

1.697

1.710

-13

-0,04%

VERONA

5.287

4.619

668

0,70%

FERMO

1.007

1.016

-9

-0,05%

PADOVA

4.879

4.223

656

0,69%

POTENZA

1.485

1.503

-18

-0,05%

PRATO

2.279

2.049

230

0,68%

LIVORNO

1.632

1.663

-31

-0,10%

TRENTO

2.675

2.354

321

0,63%

VERBANO OSSOLA

615

627

-12

-0,10%

REGGIO EMILIA

3.121

2.784

337

0,61%

CUNEO

3.397

3.462

-65

-0,10%

FOGGIA

3.484

3.062

422

0,59%

MANTOVA

1.910

1.958

-48

-0,13%

CATANZARO

1.583

1.393

190

0,58%

GENOVA

4.122

4.247

-125

-0,15%

BARI

6.927

6.083

844

0,57%

ROVIGO

1.221

1.260

-39

-0,15%

GORIZIA

546

494

52

0,54%

ALESSANDRIA

2.088

2.151

-63

-0,15%

SALERNO

5.507

4.935

572

0,47%

ENNA

533

557

-24

-0,16%

TREVISO

4.519

4.126

393

0,45%

PESARO E URBINO

1.660

1.721

-61

-0,16%

TORINO

12.473

11.467

1.006

0,45%

PIACENZA

1.458

1.507

-49

-0,17%

REGGIO CALABRIA

2.191

1.949

242

0,44%

FERRARA

1.642

1.709

-67

-0,20%

LECCO

1.378

1.271

107

0,43%

ANCONA

1.939

2.027

-88

-0,21%

TERAMO

1.609

1.458

151

0,41%

PERUGIA

2.957

3.131

-174

-0,24%

NOVARA

1.646

1.531

115

0,39%

FORLI’ – CESENA

2.000

2.103

-103

-0,25%

NUORO

1.193

1.073

120

0,39%

ASCOLI PICENO

1.012

1.076

-64

-0,27%

BERGAMO

5.120

4.779

341

0,37%

SONDRIO

655

693

-38

-0,27%

MODENA

4.004

3.745

259

0,36%

SAVONA

1.480

1.574

-94

-0,32%

COMO

2.625

2.457

168

0,35%

BELLUNO

679

745

-66

-0,44%

RIETI

714

662

52

0,35%

ISERNIA

432

473

-41

-0,45%

PISA

2.173

2.026

147

0,35%

VERCELLI

740

816

-76

-0,50%

MACERATA

1.726

1.607

119

0,34%

CAMPOBASSO

1.026

1.173

-147

-0,59%

PARMA

2.239

2.092

147

0,34%

ASTI

1.059

1.199

-140

-0,61%

L’AQUILA

1.411

1.312

99

0,32%

BIELLA

661

839

-178

-1,08%

MESSINA

2.414

2.221

193

0,30%

ITALIA

312.050

270.011

42.039

0,70%

Fonte: Unioncamere-InfoCamere, Movimprese

DINAMICA DELLE IMPRESE  RIETI E VITERBO– Anno 2023

Regsitrate Iscrizioni, cessazioni, (Fonte: Unioncamere-InfoCamere, Movimprese)

Al netto delle cancellazioni d’ufficio effettuate In ciascun periodo

 

VITERBO

RIETI

SETTORE

REGISTRATE

ISCRIZIONI

CESSAZIONI

REGISTRATE

ISCRIZIONI

CESSAZIONI

Agricoltura, silvicoltura pesca

11162

280

427

3421

83

134

Estrazione di minerali da cave e miniere

44

0

1

9

0

0

Attività manifatturiere

1876

33

76

868

11

28

Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condiz..

41

0

0

13

0

2

Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di gestione d..

55

1

2

19

1

0

Costruzioni

5082

268

266

2532

121

108

Commercio all’ingrosso e al dettaglio; riparazione di aut..

7435

221

379

2766

90

146

Trasporto e magazzinaggio

489

6

19

283

8

12

Attività dei servizi alloggio e ristorazione

2440

78

105

1101

22

55

Servizi di informazione e comunicazione

588

47

34

235

9

12

Attività finanziarie e assicurative

538

37

32

254

26

20

Attivita’ immobiliari

1009

18

29

283

8

2

Attività professionali, scientifiche e tecniche

826

52

31

362

26

28

Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle im..

975

62

68

527

40

35

Amministrazione pubblica e difesa; assicurazione sociale ..

0

0

0

1

0

0

Istruzione

155

9

9

61

4

2

Sanita’ e assistenza sociale

236

5

4

176

3

3

Attività artistiche, sportive, di intrattenimento e diver..

405

5

16

147

7

4

Altre attività di servizi

1376

60

79

622

15

24

Attività di famiglie e convivenze come datori di lavoro p..

0

0

0

0

0

0

Organizzazioni ed organismi extraterritoriali

0

0

0

0

0

0

Imprese non classificate

2189

554

69

1069

240

47

TOTALE                                                     

36921

1736

1646

14749

714

662

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE