Disabilità grave, sostegni e supporto dal comune di Montefiascone

MONTEFIASCONE ( Viterbo) – Comune di Montefiascone in campo per aiuti a disabili gravi. Grazie all’avviso pubblico voluto fortemente dalla Giunta della Sindaca Dottoressa Giulia de Santis massimo rappresentante come Ente Capofila del Distretto socio-santario Viterbo 1 (Comuni di Bagnoregio, Bolsena, Capodimonte, Castiglione in Teverina, Civitella d’Agliano, Farnese, Gradoli, Graffignano, Grotte di Castro, Ischia di Castro, Latera, Lubriano, Marta, Montefiascone, Onano, Proceno, San Lorenzo Nuovo, Valentano). Composto da 9 articoli con domanda di richiesta di ammissione agli interventi e servizi previsti scaricabile nell’onpage dell’Ente falisco (preziosissimo il lavoro di consulenza svolto dal Coordinatore dell’Ufficio di Piano Alessandro Sciuga) specifica all’articolo 1 gli interventi e servizi previsti a sensi della Legge 162/98 “Programmazione ed attuazione – si sottolinea – di interventi a sostegno alla persona ed ai familiari, attraverso forme di assistenza domiciliare e aiuto personale. Il servizio ance della durata di 24 ore, nelle giornate festive e prefestive sarà gestito indirettamente, mediante stipula di contratti da parte degli utenti con cooperative sociali, organizzazioni di volontariato ed associazioni di disabili, iscritti negli apposito albi regionali di cui alla Legge Regionale 22/99, fondazioni ed associazioni privai socio-assistenziali o in alternativa tramite stipula di un contratto con cui si assume un assistente personale qualificato o direttamente dal Comune capofila che provvederà ad esperire regolare gara d’appalto per il reperimento di soggetti idonei allo svolgimento del servizio”.

Termine ultimo per presentare le domande Mercoledì 29 Giugno.

Print Friendly, PDF & Email